L’America è sotto choc. Trump bloccato dai social dopo assalto al Congresso. 4 i morti !

L’America è sotto choc. La giornata più nera si chiude con un’altra notizia drammatica. Negli scontri del 6 gennaio a Capitol Hill sono morte quattro persone, mentre i feriti sono 13. Una delle vittime è stata identificata in serata. Si chiama Ashli Babbitt, una supporter trumpiana di San Diego, in California. Lo ha confermato sua suocera. Babbitt era una veterana dell’ Us. Air Force: 14 di servizio. Era arrivata a Washington da sola, senza il marito. Secondo i media americani Ashli sarebbe stata colpita da uno degli agenti della polizia di Capitol Hill, mentre centinaia di militanti irrompevano nell’edificio del Congresso.

I video in cui il presidente uscente invita i propri sostenitori a tornare a casa, ribadendo comunque l’accusa di brogli elettorali è stato rimosso dalle tre piattaforme e anche da YouTube. Gli account sono stati sospesi temporaneamente

Donald Trump  è stato bannato temporaneamente dai principali social media, Twitter, Facebook e Instagram. Ieri dopo l’assalto al Congresso, a Washington, il presidente uscente è intervenuto con un video in cui ribadiva l’accusa di elezioni falsate invitando comunque i suoi supporter a “tornare a casa”. Il filmato è stato rimosso anche da YouTube .

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com