Assicurata una degna sepoltura a Giovanni Salmeri, il pensionato ucciso la scorsa estate

Giovanni Salmeri adesso può riposare in pace. Venerdì scorso nel cimitero di Milazzo è stata data sepoltura all’uomo, dopo che la giunta municipale aveva adottato nelle scorse settimane un provvedimento di assegnazione gratuita di un loculo.
Oggi pomeriggio alle 18 invece nella chiesa di Grazia, la parrocchia della zona dove l’anziano abitava, sarà celebrata una messa in suffragio. Un modo per ricordare una persona umile uccisa da chi era interessato alla pensione – appena 650 euro – appena riscossi.
Una fine atroce quella di Salmeri, colpito a morte – lo scorso luglio – con undici fendenti e poi carbonizzato in via Pezza del Pioppo, un’area della Piana di Milazzo.

Una morte che ha scosso l’intera comunità milazzese. Poi a novembre l’arresto del presunto assassino ha messo la parola fine al giallo.

Adesso l’ultimo atto, con una degna sepoltura a chi aveva scelto di vivere come “invisibile” con tutte le difficoltà connesse a tale condizione, e che potrà finalmente riposare in pace.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com