Sicilia, domani due nuove zone rosse: adesso in tutto diventano 11

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha istituito due nuove zone rosse in Sicilia. Si tratta di Sciacca, in provincia di Agrigento, e di Regalbuto, in provincia di Enna. L’ordinanza entrerà in vigore domani, 18 marzo, e sarà valida fino al 30 marzo compreso. Il provvedimento, che prevede anche la chiusura delle scuole, è stato anche in questo caso richiesto dai sindaci delle due città e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni e certificato dalle rispettive Asp.

Oltre a Sciacca e Regalbuto già citate, abbiamo il Comune di Scicli in provincia di Ragusa, Caltavuturo nel palermitano, Altavilla Milicia e San Mauro Castelverde in provincia di Palermo, Montedoro nel nisseno, Portopaolo di Capo Passero nel siracusano e Raffadali nell’agrigentino; a questi si aggiungono le recenti città di Caltanissetta e Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com