Capo d’Orlando (Me) – Alunno delle elementari positivo al Covid-19.

Il Dirigente Anastasi tranquillizza, nessuna quarantena per la classe.

Un alunno positivo al coronavirus ma la classe non è obbligata alla quarantena fiduciaria.

Non c’è motivo di preoccupazione, succede all’Istituto Comprensivo n°1, nel plesso di Via Roma di Capo d’Orlando. Il caso è emerso ieri mattina ma l’alunno è assente da diversi giorni ( più di quelli che obbligano alla quarantena i contatti diretti )

Precauzionalmente la classe è stata sottoposta al molecolare . Ecco quanto dichiarato dal dirigente scolastico :

Ieri mattina è stata dichiarata la positività di un alunno per cui tutta la classe, i rispettivi docenti ed il personale che ha avuto contatti con la classe sono stati sottoposti stamani al tampone molecolare.
La classe non è in quarantena e domattina riprenderà le normali attività didattiche.
In quarantena si trova soltanto l’alunno positivo.

Ricordiamo che :

Se uno studente risulta positivo al Coronavirus, i contatti stretti vengono posti in isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni. In assenza di sintomi al termine dell’isolamento fiduciario, viene eseguito il tampone; in presenza di sintomi, il tampone viene effettuato entro 24-48 ore dall’inizio dei sintomi (in caso di esito negativo, il soggetto prosegue comunque l’isolamento fino al suo termine e, eventualmente, ripete il tampone).
La quarantena obbligatoria scatta anche per i conviventi, eventuali sorelle e fratelli del ragazzo risultato positivo e per suoi genitori. I contatti stretti dell’alunno non positivo ma messo comunque in quarantena (ad esempio, compagni di classi e i loro genitori), o contatti stretti di contatti stretti, non necessitano di quarantena a meno che la Asl non disponga diversamente

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com