I redditi di Draghi: premier senza stipendio

Premier senza stipendio

Chiamato dal capo dello Stato Sergio Mattarella per ricoprire la carica di presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi ha firmato una dichiarazione pubblica, riportata sul portale online, in cui spiega di “non percepire alcun compenso di qualsiasi natura connesso alla assunzione della carica”. Non si conoscono i dati reddituali e patrimoniali dei familiari dell’ex governatore della Bce, che non hanno dato il loro consenso alla pubblicazione, ma sappiamo, ad esempio, i costi delle trasferte compiute sino ad ora dal premier. Per il viaggio dello scorso marzo, con probabile destinazione Bergamo, sono stati spesi 330 euro per il trasferimento e 549 euro per pasti e pernottamento.

Anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli non percepisce compensi per la carica che ha deciso di ricoprire. Ma continua a percepire quello del Consiglio di Stato, di cui è magistrato. Nella dichiarazione dei redditi Garofoli ha segnalato 212mila euro di reddito complessivo e la proprietà di 8 fabbricati. Possiede azioni di Snam, A2A, Enel, Terna e Telecom. Il sottosegretario ed ex capo della polizia Franco Gabrielli guadagna invece 191mila euro. Il più ricco tra i ministri è Vittorio Colao, responsabile per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, che a Londra ha denunciato al fisco due milioni di sterline di reddito oltre alla proprietà o comproprietà di 12 immobili. 

Ma quanto guadagna il presidente del Consiglio italiano e a quanto ha rinunciato quindi Draghi? L’ultimo salario lordo percepito dal presidente del Consiglio precedente Giuseppe Conte era pari a 88.353,98 euro. La cifra è inferiore a quella di molti alti dirigenti dello Stato ma anche di alcune cariche elettive come i parlamentari e i presidenti di Regione. Nel 2018 l’indennità era invece pari a 114.796,68, “prevista dall’articolo 1 della n. 418 del 1999”, ma era stata decurtata su richiesta dello stesso Conte a 91.837 euro. Il confronto con altri premier fatto da True Numbers qualche tempo fa ci dice che “tra i leader dei principali Paesi europei il più ricco appare l’austriaco Kurz, che percepirebbe 311.968 euro lordi. Segue la cancelliera Merkel, con 307.140, e il premier belga Croo, con 222.428”.  Con salari vicini a quelli del premier italiano vi sono il greco Mitsotakis, con 91.737, lo spagnolo Sanchez, con 84.845, il portoghese Costa, con 82.176.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com