Ricerca affannosa di medici e parasanitari tra neolaureati e pensionati. Ieri oltre 12mila nuovi contagi. Si avvicina l’arancione

La Regione passa alla fase due del piano ospedali: entro domani saranno riconvertiti in assistenza Covid altri 634 posti letto in tutta la Sicilia. E riparte la caccia a medici e infermieri: le Asp stanno richiamando neolaureati e pensionati dalle graduatorie già esistenti, ma molti danno forfait. I pazienti non positivi ricoverati nei reparti in via di riconversione saranno dimessi o trasferiti in altre strutture e nelle cliniche private. La decisione è stata presa dall’assessore alla Salute Ruggero Razza, dopo un vertice con i manager, per far fronte all’aumento della pressione ospedaliera, ormai a un passo dalle soglie che fanno scattare la zona arancione.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com