Roma, 11 marzo – “Di fronte al dramma umanitario in Ucraina dove più di un milione di persone stanno scappando dalla guerra non possiamo restare immobili. Per questo ho presentato un emendamento, appena approvato, al Dl Ucraina con la finalità di accogliere prioritariamente i profughi fragili provenienti dall’Ucraina, al fine di garantire loro la necessaria assistenza negli ospedali e nei centri italiani”. Lo dichiara in una nota Antonella Papiro, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Politiche Ue.

“Il nostro dovere – aggiunge – deve essere quello di pretendere dei corridoi umanitari in modo da garantire accoglienza a queste persone. Già diverse fondazioni, associazioni e onlus stanno evacuando d’urgenza donne e bambini ed altri soggetti ‘fragili’ tra cui bambini malati oncologici e le loro famiglie. Il seminterrato dell’ospedale pediatrico Ohmadyt di Kiev è usato come rifugio dai bimbi malati di cancro per proteggersi dagli attacchi aerei. Ma le medicine iniziano a scarseggiare. Bisogna prevedere un corridoio umanitario e garantire soccorso in maniera prioritaria a tutti i soggetti fragili”, conclude.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com