Bilancio Regione da approvare entro 30 aprile, mancano documenti

PALERMO, 21 APR – Il Pd, il M5s e Claudio Fava, gruppi di opposizione all’Assemblea siciliana, hanno scritto al presidente del Consiglio Mario Draghi per chiedere “di valutare l’avvio del procedimento di rimozione del presidente della Regione e di scioglimento dell’Ars e per atti contrari alla Costituzione.

La Regione siciliana è in esercizio provvisorio fino al 30 aprile. “Alla data odierna la giunta guidata da Musumeci ha trasmesso all’Ars il ddl di bilancio per l’esercizio 2022/2024 privo di un presupposto essenziale: ovvero il parere preventivo obbligatorio del Collegio dei revisori dei conti”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com