Successo per la performance teatrale all’aria aperta di martedì scorso tenutasi sul lungomare di Sant’Agata Militello: “Di lavoro si deve vivere, non morire!”. Il teatro civile entra nella tradizione scolastica dell’ITIS Evangelista Torricelli di Sant’Agata Militello, grazie alla dedizione della professoressa Mariangela Gallo coadiuvata dalla professoressa Dominga Randa. Il lavoro è stato realizzato nel quadro del PON “Recitiamo tutti insieme!”. Lo spettacolo, con la partecipazione di un nutrito gruppo di ragazzi e ragazze, è stato tenuto alla Sirenetta dello scultore Ettore Maria Merlino, sul lungomare di Sant’Agata. Il tema sociale, molto sentito, quello degli incidenti sul lavoro, è stato affrontato con molta serietà e sensibilità, alternando momenti di rappresentazione della sofferenza con elementi di riflessione sulla necessaria prevenzione. In particolare è stato messo in primo piano il dolore delle madri. In conclusione una poesia di Carlo Soricelli, presidente dell’Osservatorio di Bologna, Vittime sul lavoro, intitolata “Morti Bianche”. Il PON si concluderà martedì 24 maggio 2022, con il viaggio a Siracusa per assistere alla tragedia sofoclea: “Edipo Re”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com