La brezza benefica della rassegna Nebrodes, si trasforma in vento di Maestrale per un secondo fine settimana ricco di eventi. Si parte infatti dal mare di Falcone, il 29 luglio ore 21, dove la Corte del Palazzo de Ceglie ospiterà E lucean le stelle, il concerto dei solisti del coro lirico siciliano accompagnati da arpa e pianoforte.
Il 30 luglio, ore 21, altra location suggestiva: la Corte del castello di Oliveri, (posti limitati, prenotazione obbligatoria al numero 340 5278192, ufficio U.R.P.) per il Gran Ballo del Gattopardo, a cura della società di danza siciliana, coreografia, più esaustiva spiegazione di tutto quello che la danza rappresentava nella Sicilia dell’Ottocento, a firma Fabio Mollica.
Domenica 31, protagonista assoluta la cittadina di San Piero Patti che offre la possibilità di effettuare delle visite straordinarie seguendo un virtuoso percorso:
Lo sfavillio dell’antica “ Petra”, dal quartiere Arabite al convento del Carmine.
Itinerario d’arte tra Gagini e Tomasi: chiesa Madre, chiese Santa Maria del Gesù e Santa Maria, dove si potranno apprezzare i paramenti sacri (sec.XVI-XVII) insieme al prestigioso organo del 1758 di Annibale Lo Bianco.
Ammirando le bellezze di San Piero Patti si potrà scoprire il borgo dai tesori nascosti, percorrendo le vie del centro storico partendo dalle fontane Santo Vito e Del Tocco, sostando al quartiere Arabite dove si potrà osservare la mostra permanente di Artigianato Sanpietrino, concludendo con la visita al convento del Carmine dove, alle 21, nel chiostro ci sarà l’accattivante e frizzante concerto Swing di Giuseppe Ricciardo & The Swing reactors.
Il fitto week end della rassegna Nebrodes, avrà una epilogo dal fortissimo impatto, lunedì primo agosto, ore 19, presso i resti del convento del frati filippini grazie all’evento speciale: In Excelsis, concerto del coro lirico siciliano, anche in questo caso, prenotazione obbligatoria al numero 0941.363323.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com