Le due ragazze erano sorelle.

Domenica mattina alla stazione di Riccione, travolte da un treno in corsa. Sono morte così Giulia e Alessia Pisanu, sorelle di Madonna di Castenaso nel Bolognese.

La disgrazia alle 6.40, alla stazione ferroviaria della località turistica: un impatto terribile, tanto che all’identificazione si è arrivati solo dopo il ritrovcamento del cellulare di una delle due giovanissime. L’esatta dinamica andrà accertata, ma ci sono varie testimonianze, perché tutto è avvenuto sotto gli occhi dei passeggeri in attesa del treno.

“A nome di tutta la comunità di Riccione esprimo profondo dolore per quanto accaduto questa mattina nella nostra Stazione e cordoglio per le famiglie colpite da questa immane tragedia. In questo momento di dolore verso le famiglie di queste due giovani donne, siamo vicini alle Forze dell’ Ordine che stanno lavorando per fare luce su quanto accaduto”, ha scritto poi in una nota la sindaca di Riccione Daniela Angelini

Sul tragico incidente – avvenuto intorno alle 7 – sono in corso gli accertamenti dell’autorità giudiziaria.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com