Annunci

 

    

 

                      

Il Dipartimento Regionale della Protezione Civile ha stanziato 250mila euro per i “lavori di somma urgenza per il ripristino delle strutture pubbliche” nella zona di Capo Calavà. Dopo la mareggiata dell’11 e 12 gennaio scorsi, il Sindaco di Gioiosa Marea, Giusi La Galia, aveva chiesto l’intervento della Protezione Civile per riparare i danni a infrastrutture e sottoservizi essenziali per l’intera area.
“Abbiamo evidenziato l’urgenza di ripristinare i servizi essenziali di viabilità, rete idrica e fognaria, rete elettrica, telefonica e di illuminazione anche per salvaguardare l’economia turistica di Capo Calavà che, in questo settore, per la qualità degli insediamenti e il numero di posti letto, è strategica per tutto il territorio di Gioiosa Marea – ha dichiarato il Sindaco La Galia che insieme all’assessore alla Protezione Civile Giosuè Giardina ha seguito e sollecitato l’iter per la definizione dell’intervento. Siamo soddisfatti della risposta della Regione. Adesso, ricevuto il finanziamento, contiamo di intervenire con prontezza in considerazione dell’imminente avvio della stagione turistica”.