Annunci

 

    

 

                      

Gaetano Nanì


 
“Negli uffici del comune di Naso non esistono più lavoratori precari, questo è un altro piccolo grande risultato acquisito grazie al lavoro ed alla lungimiranza dell’amministrazione Nanì”. Il sindaco ha scelto il giorno successivo alla ricorrenza del 1° maggio, per annunciare quello che è sicuramente un rilevante traguardo per la sua città. “In considerazione degli ultimi pensionamenti, ma soprattutto grazie ad una attenta revisione del bilancio, abbiamo avuto la possibilità di effettuare nuove assunzioni. Nello specifico – ha continuato Gaetano Nanì –, la stabilizzazione di tre Asu, ci ha permesso di chiudere il discorso legato ai precari. In precedenza avevamo assunto anche nuove figure per potenziare i servizi: Naso ha un territorio vastissimo e gli esterni ci permettono di risolvere in modo diretto ed immediato, le più svariate emergenze. Ma non è tutto, infatti, è stato implementato con una unità anche l’ufficio ragioneria e da quest’oggi (02 maggio 2023), è sotto contratto anche un tecnico che avrà il compito di intercettare e seguire i progetti del PNRR”. Proprio sulla captazione dei fondi europei Nanì punta per realizzare nuove e allettanti iniziative nel settore turistico e nel terziario. “Il nostro obiettivo è quello di assicurare un futuro ai giovani. Naso ha tutte le potenzialità e le caratteristiche per invogliare le nuove generazioni a costruire qui una casa ed una famiglia”.