Annunci

 

    

 

                      

L’Assemblea regionale siciliana ha approvato all’unanimità la legge che autorizza i Commissari dei Policlinici ad avviare la selezione interna per l’attribuzione della qualifica dirigenziale al personale medico delle Aziende ospedaliere universitarie della Regione siciliana.
Un provvedimento atteso, in particolare al Policlinico di Messina, dove si era instaurata una vertenza annosa con medici e sanitari EP (elevata professionalità).
Relatore in aula del disegno di legge è stato l’on. Giuseppe Laccoto, presidente della VI Commissione Salute all’ARS che nei mesi scorsi aveva dapprima convocato per giungere ad una soluzione il Governo Regionale, i sindacati e il Commissario del Policlinico “G.Martino” ed aveva poi presentato e sostenuto in Commissione il ddl.
“Sono molto soddisfatto del voto unanime dell’ARS e ringrazio il Governo e tutti gruppi parlamentari per aver supportato questa legge che rende giustizia alle aspettative di tanti professionisti che, in questi anni, hanno occupato posizioni di grande importanza strategica e garantito prestazioni mediche assistenziali di elevato profilo professionale. Era un nodo irrisolto che seminava tensioni e malcontento, ma adesso è finalmente giunta una risposta concreta finalizzata al riconoscimento del ruolo ricoperto all’interno della struttura ospedaliera”, ha commentato l’on. Laccoto.