Annunci

 

    

 

                      

Sette i primi cittadini nominati componenti effettivi

Si è riunita nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni l’assemblea dei Sindaci dei Comuni della Città Metropolitana di Messina per l’elezione dei 7 rappresentanti in seno alla “Conferenza Territoriale Scolastica”, organismo che ha la competenza per la definizione dell’organizzazione della rete scolastica su tutto il territorio provinciale per l’anno 2024/2025, ai sensi dell’art. 3 della L.R. n. 6 del 24/02/2000.

La seduta, presieduta dal Sindaco Metropolitano dott. Federico Basile, coadiuvato dal Dirigente F.F. della IV Direzione “Edilizia Metropolitana e istruzione”, dott. Biagio Privitera, ha registrato la presenza di 57 Sindaci.

Il dott. Basile, aprendo i lavori, ha sottolineato l’importanza della Conferenza che avrà il compito delicato di rideterminare la composizione della rete scolastica per il prossimo anno, adottando decisioni che tengano conto sia dell’utenza, sia della rispondenza dei servizi alle esigenze di un territorio vasto ed eterogeneo e che presenta differenti realtà periferiche.

Dopo un ampio dibattito, in cui è stato evidenziata l’esigenza di rappresentare tutti i comprensori del territorio metropolitano, si è passati alla votazione che ha visto l’elezione ad unanimità dei seguenti candidati all’incarico:

1) Calabrò Giuseppe (sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto);
2) Amadore Vincenzo (sindaco di Galati Mamertino);
3) Bertolami Girolamo (sindaco di Novara di Sicilia);
4) La Malfa Mario (sindaco di Pace del Mela);
5) Bonsignore Gianluca (sindaco di Patti);
6) Lo Giudice Danilo (sindaco di Santa Teresa di Riva);
7) Tudisca Angelo (sindaco di Tusa).