Annunci

 

    

 

                      

Stabilizzazione Asu e aumento delle giornate lavorative per i forestali, da 78 giorni a 101.

E’ quanto prevedono due emendamenti alla Finanziaria approvati ieri sera all’Ars.

Ognuno dei 3.657 Asu potrà scegliere se sottoscrivere un contratto a tempo indeterminato a 24 ore settimanali oppure continuare nel precariato con la possibilità di un’integrazione di 36 ore a settimana, fino al 30 giugno 2026.

Nel corso del dibattito sulla Finanziaria è passato anche l’aumento delle giornate minime per gli operai forestali impegnati nelle attività di manutenzione e nelle attività antincendioche passeranno da da 78 a 101. Nelle province dove non vi sono lavoratori a 78 giorni, l’aumento sarà comunque di 23 giornate.

“Dopo il grande lavoro fatto ieri all’Ars, con i lavori d’Aula che si sono protratti sino a tarda ora, la legge di Stabilità regionale del 2024 è ormai sostanzialmente chiusa, grazie all’approvazione della gran parte degli articoli che la compongono e con la conferma dell’impostazione politico-economica data dal governo regionale al disegno di legge. Un’impostazione che prosegue nel creare tutte quelle condizioni per nuovi investimenti nell’Isola già messe in campo dall’avvio della legislatura”, ha dichiarato il presidente della Regione Renato Schifani.