Sicilia alle urne, alle 12 meno del 10% degli aventi diritto va a votare

Si vota fino alle 23 per le Europee, l’elezione dei 76 eurodeputati componenti del Parlamento europeo spettanti all’Italia. In Sicilia gli elettori chiamati alle urne sono 4 milioni 700 mila. In Italia si consolida il dato dell’affluenza alle ore 12: ha votato il 16,72% degli aventi diritto, sempre in linea con le analoghe elezioni del 2014 (16,53%). Lo rende noto il sito del Ministero dell’Interno. Nel 2014 l’affluenza finale alle ore 23 fu del 58,6%. Nella circoscrizione Isole (Sicilia e Sardegna) dove dovranno essere eletti 8 rappresentanti l’affluenza è dell’8,29%, molto inferiore a quella nazionale che sfiora il 17%. A Palermo ha votato il 15,05% degli elettori; a Messina ha votato il 9,76 (Capo d’Orlando 9,24%), a Catania il 9,29%, a Siracusa l’8,97%, a Ragusa con l’8,15, ad Agrigento il 7,30%, a Trapani il 7,11%, a Caltanissetta si supera di poco il 7% e ad Enna è 6,98%.

Per le Europee i seggi sono aperti in 21 Stati Ue per eleggere 750 eurodeputati: oltre all’Italia, la Germania, la Francia e la Spagna. Nei giorni scorsi si è votato in Gran Bretagna, Olanda, Irlanda, Repubblica Ceca, Slovacchia, Lettonia e Malta.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com