Mancato taglio vitalizi. Amministratori Cars: “Azione non condivisibile in un momento come questo”.

Il Comitato degli amministratori della Regione Sicilia, appresa la notizia del mancato taglio dei vitalizi da parte del Senato, così commenta.

“Apprendiamo, con un sorriso amaro, dell’annullamento della delibera sul taglio dei vitalizi e riteniamo doveroso manifestare il nostro dissenso verso una scelta che, in questo momento storico, appare lontana e nettamente in contrasto con la direzione politica che abbiamo intrapreso per il bene delle nostre comunità. Ed invero – aggiunge il portavoce di Cars, Gianfranco Gentile, Presidente del Consiglio Comunale di Pettineo – soprattutto in questa difficile fase storica, in cui molti nostri concittadini versano in difficili condizioni economiche, noi amministratori siciliani, indipendentemente dai tagli che negli anni sono stati operati circa i nostri gettoni di presenza e indennità, nonostante le difficoltà che vivono gli enti locali, abbiamo lavorato in sinergia e con grande senso di devozione verso la nostra collettività, adoperandoci nel fare volontariato, nell’essere sempre presenti ed in prima linea nonostante la paura per noi, per i nostri vicini e per le nostre comunità. Riteniamo sia nostro dovere operare in questo modo. E riteniamo ciò indipendentemente dal nostro credo politico, da destra a sinistra. Ci aspettavamo che a Palazzo Madama anche taluni senatori contribuissero a porre in essere azioni di buona Politica. Questa non può più essere l’Italia dei privilegi o dei privilegiati. Deve essere l’Italia del rilancio e del nuovo vento”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com