Ritornano i Partiti a Palazzo Europa

All’indomani della costituzione del gruppo consiliare di “Fratelli d’Italia” con capogruppo Linda Liotta, nel civico consesso di Capo d’Orlando, sorge spontanea la domanda se altri consiglieri decideranno di  manifestarsi con la propria appartenenza politica. E’ risaputo che ogni esponente politico ha coltivato nel tempo le proprie simpatie partitiche, di Destra, di Sinistra e di Centro, oggi formalmente stravolte dalla metamorfosi dei partiti tradizionali con la fine della prima Repubblica.

Il consigliere Sandro Gazia, consigliere di minoranza di Capo d’Orlando, ha già fatto la sua scelta, rimanendo espressione de “I Paladini d’Orlando”, pur essendo stato un simpatizzante della Destra storica ed oggi un estimatore della leader Giorgia Meloni. Da noi intervistato, ha precisato: “Come già dichiarato nel mese di febbraio durante l’ufficializzazione del mio ingresso in Fratelli d’Italia, il sottoscritto in Consiglio comunale continuerà a mantenere il ruolo di Consigliere del gruppo civico “I Paladini d’Orlando” e di opposizione a questa amministrazione. Non amo i cambi di casacca in corsa. Per Fratelli d’Italia, le direttive e la politica amministrativa in Consiglio comunale verranno decise dal Circolo Territoriale del quale mi onoro far parte insieme alla consigliera Linda Liotta. Quindi nessuno sdoppiamento ma coerenza dei percorsi che mi videro progettare e realizzare insieme ad altri amici “I Paladini d’Orlando” e scegliere di riportare la Politica partitica in questa nostra comunità che sembrava cristallizzata su posizioni di ambigua civicità”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com