Fondi per l’edilizia scolastica. A Capo d’Orlando e S.Agata M.llo toccano 70mila euro

L’edilizia scolastica è tra gli obiettivi del decreto n. 34/2020 (decreto Rilancio), infatti vi corrisponde l’art. 232 in cui sono previste misure volte, tra le altre, ad accelerare gli interventi sulle strutture esistenti in virtù della sospensione delle attività didattiche. Sono stati stanziati quasi 30 milioni di euro prelevati dai fondi Poi 2014-2020 per l’edilizia scolastica della Regione Sicilia.

La Città Metropolitana di Messina vedrà quindi arrivare un milione di euro che verrà ripartito per realizzare piccoli interventi di adeguamento degli spazi e delle aule degli istituti scolastici superiori proprio per garantire l’inizio del nuovo anno scolastico in sicurezza.

  • Al Comune di Messina andranno 800mila euro
  • 230 mila euro verranno assegnati a Barcellona Pozzo di Gotto
  • 130mila a Milazzo,
  • 70mila a Capo d’Orlando, Sant’Agata Militello e Taormina,
  • 40mila euro saranno destinati a Santa Teresa di Riva, Patti, Villafranca Tirrena
  • 28mila euro andranno a Brolo, Pace del Mela, San Filippo del Mela, Terme Vigliatore, Torregrotta e Tortorici
  • 15mila euro ad Acquedolci, Capizzi, Capri Leone, Castell’Umberto, Francavill di Sicilia, Furci Siculo, Furnari, Gaggi, Gioiosa Marea, Mistretta, Piraino, Roccalumenra, San Fratello, Santa Lucia del Mela, Spadafora, Venetico
  • 6 mila euro ad Alcara Li Fusi, Galati Mamertino, Itala, Gualtieri Sicaminò, Letojanni, Longi, Malfa, Montalbano Elicona, Naso, Polizzi Generosa, Rodì Milici, San Pier Niceto, San Piero Patti, Sant’Alessio Siculo, Sant’Angelo di Brolo, Saponara, Savoca, Scaletta Zanclea, Tusa.

Infine 3 mila euro ad Alì,Antillo, Forza D’Agrò, Gallodoro, Librizzi, Mandanici, Mirto, Mongiuffi Melia, Novara di Sicilia e Pagliara.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com