Interrogazione urgente dei cons. Gazia e Liotta su installazione Stazione Radio Base rete di telefonia mobile in C.da Scafa Alta.

Capo d’Orlando – I sottoscritti Consiglieri comunali interrogano il sig. Sindaco per sapere e/o conoscere se non ritenga, verificata l’effettiva vigenza ed efficacia del Regolamento e del Piano di localizzazione, di dover tempestivamente intervenire per ordinare l’immediata sospensione di tutti i lavori in essere per il posizionamento di un impianto radio che avviene in palese violazione del Regolamento e del Piano di localizzazione comunali. Di seguito il testo:

Interrogazione urgente su installazione della Stazione Radio Base per rete di telefonia mobile in C.da Scafa Alta. I sottoscritti: Sandro Gazia e Teodolinda Liotta, Consiglieri comunali, premesso che:

  • In data 27/04/2020 è stata presentata al Comune di Capo d’Orlando (ME) Istanza di autorizzazione ai sensi degli artt. 87 e 88 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (D.Lgs.
    259/03 s.m.i.) per l’installazione di una antenna per telefonia mobile in località Scafa Alta;
  • In data 09/04/2020 l’ARPA SICILIA ha rilasciato il parere tecnico previsionale favorevole prot. n. 0015955/2020;
  • In data 23/04/2020 il Comando Corpo Forestale di Messina ha rilasciato Autorizzazione prot. n. 0033552;
  • In data 26/05/2020 il Genio Civile di Messina ha rilasciato Autorizzazione prot. n.20200019252 ai sensi dell’art. 94 del D.P.R. 380/2001, come recepito dalla L.R. 16/2016 (art.18 della Legge 64/74);
  • In data 15/07/2020, sono iniziati i lavori per l’installazione della Stazione Radio Base per rete di telefonia mobile in Contrada Scafa Alta (Foglio n. 8, Mapp. n.983) – considerato che:
  • Con delibera di Consiglio comunale n°82 del 07/09/2005 il Comune di Capo d’Orlando si è dotato di un Regolamento per l’installazione di infrastrutture di telecomunicazione ed il controllo dei campi elettromagnetici;
  • Il comma uno dell’art. 6 di tale regolamento prevede che ad opera dell’U.T.C. venga redatto un Piano di Localizzazione degli Impianti, allo scopo di individuare gli immobili e loro collocazione in conformità con le caratteristiche prescritte dallo stesso Regolamento e le destinazioni del territorio previste dal PRG;
  • Con delibera del Commissario Straordinario, assunti i poteri del Consiglio comunale, n°17 del 25/02/2006, veniva approvato il Piano di localizzazione di cui all’art. 6 del succitato Regolamento;
  • Tale piano di localizzazione prevede una Zona A nella quale non è possibile installare nessun tipo di impianto e contestualmente individua tre zone di proprietà comunale, nelle quali è possibile installare, previa relativa autorizzazione comunale, sia nuovi impianti, sia rilocare quelli esistenti in contrasto con il Regolamento;
  • Regolamento e Piano di localizzazione furono impugnati da Azienda nazionale del campo telecomunicazioni con ricorso numero 592/2013 presso il TAR Sicilia sez. staccata di Catania;
  • Il TAR Sicilia, con sentenza del 21 marzo 2013, accolse l’istanza cautelare e sospese l’efficacia dei provvedimenti impugnati, fissando la trattazione di merito all’udienza
    dell’aprile 2016;
  • Nella trattazione di merito del 7 aprile 2016, nella quale il Comune di Capo d’Orlando non si è costituito in giudizio, il TAR Sicilia ha dichiarato l’improcedibilità, per sopravvenuta
    carenza di interesse, avverso Regolamento e Piano di localizzazione;
  • Da ricerche effettuate presso l’ufficio legale del Comune, ad oggi, non sono state rese note ulteriori sentenze che inficino il Regolamento ed il Piano di localizzazione a suo
    tempo approvati.

ritenuto che:

  • In data 27/04/2020, quando è stata presentata al Comune di Capo d’Orlando (ME) l’istanza di autorizzazione ai sensi degli artt. 87 e 88 del Codice delle Comunicazioni
    Elettroniche (D.Lgs. 259/03 s.m.i.) per l’installazione di una antenna per telefonia mobile in località Scafa Alta, era, come è tuttora vigente, sia il Regolamento che il Piano comunale di localizzazione degli impianti;
  • La zona di Scafa Alta non risulta essere compresa nelle tre zone indicate nel piano di localizzazione degli impianti, nella quali è possibile l’installazione.

Per quanto sopra premesso, considerato e ritenuto,
I sottoscritti Consiglieri comunali interrogano la S.S. per sapere e/o conoscere

se Ella non ritenga, verificata l’effettiva vigenza ed efficacia del Regolamento e del Piano
di
localizzazione, di dover tempestivamente intervenire per ordinare l’immediata
sospensione di tutti
i lavori in essere per il posizionamento di un impianto radio che avviene in palese
violazione del
Regolamento e del Piano di localizzazione comunali.

Si richiede risposta scritta nei termini previsti dal vigente regolamento e l’inserimento
come punto all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio comunale.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com