Il Codacons vuole la Juve in Serie B per il caso Suarez| fakenews creduta da molte testate giornalistiche

Notizia priva di fonti – Nè la Codacons nè la Juventus, hanno rilasciato comunicati, sulle proprie pagine ufficiali

Tanti giornali importanti, hanno riportato l’annuncio relativo ad una posizione molto precisa da parte di Codacons, nello specifico Marco Donzelli, il presidente dell’associazione in difesa dei consumatori avrebbe dichiarato dei provvedimenti esemplari per la Juve nel caso in cui dovesse essere accertato il coinvolgimento diretto della società nel caso Suarez.

Sul caso Suarez invece, notizia certa, è che ieri è arrivata la notizia della sospensione delle indagini per la violazione del segreto istruttorio, ma non entriamo nello specifico e soffermiamoci sulla fakenews.

Richiesta pesante, addirittura la retrocessione in Serie B:

“Se verrà confermato il coinvolgimento diretto del club bianconero, finalizzato a truccare l’esame per la cittadinanza italiana del calciatore Luis Suarez, è necessario che la F.IG.C. sanzioni duramente il club bianconero, in quanto ne va della regolarità del campionato italiano di Serie A”.

Si capisce in maniere poco dubbia che nella foto di riferimento al comunicato fake, la maglia della Juve è palesemente taroccata.

Ulteriore conferma della notizia priva di fonti – Nè la Codacons nè la Juventus, hanno rilasciato comunicati, sulle proprie pagine ufficiali, con la prospettiva di vedere la Juve in Serie B alla luce del caso Suarez.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com