Orlandina spreca tutto, subisce la rimonta di Piacenza e perde 91-87 dopo overtime.

Il monday night della 21a giornata della Serie A2 girone verde presenta la sfida tra Piacenza ed Orlandina, match dai due volti: una partenza a razzo degli young boys di coach Marco Sodini, i quali fanno un super primo tempo, ma complice le rotazioni cortissime, cala fisicamente e mentalmente, di conseguenza nella seconda parte gli uomini di coach Salieri rimontano un massimo svantaggio di 25 lunghezze, portando la partita al supplementare e successivamente i 2 punti da aggiungere in classifica.

Primo quarto dove Capo d’Orlando ingrana subito tenendo ritmi molto alti: ed è già parziale di 4-12 . Xavier Johnson, Celis Taflaj sono i più attivi, fino a che non riscalda la mano anche Jordan Floyd che permettono ai paladini di andare sul +16 (9-25). i padroni di casa sono assenti e la prima frazione di gioco si chiude con i canestri di Flavio Gay ed Andrea Del Debbio tirando dalla lunga distanza (14-31).

Secondo periodo sulla stessa scia del precedente: siciliani in trans agonistica, a nulla servono i punti di Tobin Carberry e Lorenzo Molinaro perchè a rispondere colpo su colpo ci pensa il folletto paladino Floyd: tripla del +23 (20-43). intervallo lungo con l’Orlandina avanti di 22 lunghezze chiuso dalla schiacciata di Molinaro e l’1 su 2 ai liberi di Johnson (31-53).

Al rientro dagli spogliatoi, il film della partita cambia improvvisamente: Piacenza aggredisce, stringe le maglie e comincia a ricucire il gap: aprono Matteo Formenti e Tommaso Guariglia dimezzando lo svantaggio (-10 punteggio 54-64). Taflaj piazzato dalla media distanza e la nuova inchiodata di Guariglia chiudono lìultimo mini riposo sul punteggio di 56-67.

Nel quarto periodo, coach Salieri rimette nella mischia i 2 americani Markis Mcduffie e il già citato Carberry: la strategia risulterò vincente perchè Capo d’Orlando accusa il colpo: un paio di palle perse in attacco e qualche fallo antisportivo di troppo fischiato al capitano paladino Matteo Laganà rimette tutto in discussione. Ora i biancorossi rimettono l’ago della bilancia al centro sul 77 pari quando manca pochissimo alla sirena: Johnson mette il +3 paladino, ma dopo un minuto di sospensione e la rimessa in attacco, Moretti commette l’ingenuità di fare fallo sul tiro da 3: Formenti fa 3 /3 parità 80. la successiva rimessa biancoazzurra libera Johnson dall’arco, ma prende solo il primo ferro: è Overtime al PalaBanca.

Il supplementare è troppo per gli ospiti: senza più energie Giovanni Poggi guida la carica degli emiliani, si arriva così a 2 possessi di vantaggio: +6 con lo score di 88-82. 13 secondi e Gay sigla il -3 con tripla forzata. dal fallo sistematico fa solo 1/2 +4 Piacenza (89-85). Floyd scappa via con pochissimo tempo a disposizione riesce a servire Johnson che in virata di piede perno fa -2 Orlandina (89-87): dal nuovo fallo immediato nasce il 2/2 ai tiri liberi di Poggi che chiude la partita e fissa il punteggio 91-87.

doppia cifra di vittorie raggiunta da Piacenza: 10 vittorie in 20 partite disputate; Orlandina nona sconfitta su 17 giocate. Prossimo Turno con il recupero dell’11a giornata che arriva già domani per i paladini, i quali saranno di scena al PalaOlimpia di Verona; mentre Piacenza giocherà domenica prossima al PalaAgnelli contro Bergamo.

Dichiarazioni coach

  • 1 marzo ore 20:45 (PalaBanca) “porte chiuse”
  • PIACENZA – ORLANDINA [91-87] dOT (11-7)
  • Piacenza:
  • Murkis McDuffie: 18p, 7rimb (21val);
  • Tobin Carberry: 12p, 7rimb;
  • Lorenzo Molinaro: 8p, 7rimb;
  • Luca Cesana: 3p, 2rimb, 3ass;
  • Matteo Formenti: 19p (16val);
  • Gheraldo Sabatini: 8p, 11rimb, 3recup, 5ass;
  • Giovanni Poggi: 15p, 3rimb (15val);
  • Tommaso Guariglia: 8p, 2rimb;
  • Orlandina:
  • Xavier Johnson: 25p, 12rimb, 6ass (24val);
  • Jordan Floyd: 28p, 2rimb, 4ass (22val);
  • Andrea Del Debbio: 3p;
  • Celis Taflaj: 14p, 7rimb (10 val);
  • Samuele Moretti: 8p, 14rimb, 2ass (20val);
  • Flavio Gay: 9p, 4rimb, 3recup, 3ass;
  • QUINTETTI INIZIALI:
  • ORLANDINA: GHERALDO SABATINI, MATTEO FORMENTI, TOBIN CARBERRY, MARKIS MCDUFFIE, LORENZO MOLINARO.
  • ORLANDINA: MATTEO LAGANA’, JORDAN FLOYD, CELIS TAFLAJ, XAVIER JOHNSON, SAMUELE MORETTI.
  • 21a Giornata:
  • Domenica 28 febbraio:
  • Pallacanestro Trapani – Pallacanestro Biella [87-83]
  • Basket Torino – Blu Treviglio [86-92]
  • Bergamo – Pallacanestro Mantovana [70-67]
  • Udine – Scaligera Verona [66-81]
  • Tortona – Urania Milano [68-71]
  • Orzinuovi – Casale Monferrato [rinviata per Covid]
CLASSIFICA SERIE A2 GIRONE VERDEPunti
Tortona [16-3]32 punti
Udine [11-8]22 punti
Urania Milano [11-8]22 punti
Basket Torino [10-5]20 punti
Blu Treviglio[10-9]20 punti
Piacenza [10-10]20 punti
Orzinuovi [9-7]18 punti
Orlandina Basket [8-9]16 punti
Pallacanestro Trapani [8-10]16 punti
Pallacanestro Mantovana [8-11]16 punti
Casale Monferrato [8-11]16 punti
Scaligera Verona [8-11]16 punti
Bergamo [6-11] 12 punti
Pallacanestro Biella [5-15]10 punti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com