Annunci

 

    

 

                      

Giornata di festa per il Tc Vela Messina che si è aggiudicato finalmente dopo essere stato in finale scudetto negli anni scorsi per due volte, l’ambizioso titolo di campione d’Italia.

Nella finale scudetto disputata ieri a Torino contro il Tc Sinalunga, il Tc Vela Messina ha vinto dopo un’emozionante rimonta coronata dalla vittoria nell’ultimo doppio spareggio, per merito dei fratelli Tabacco.

Dopo il primo punto nel singolare a favore del Ct Vela a opera del 33enne Gerald Melzer, gli altri incontri dei singolari hanno visto vittorioso il Tc Sinalunga che si era portato avanti nel punteggio per 3 a 1.

Non restava che disputare i doppi che sono stati vinti tutti dal Ct Vela Messina, dopo che è stato annullato dalla coppia messinese, formata dai fratelli Tabacco nel secondo incontro di doppio nel tiebreak del secondo set, il punto della vittoria che se conquistato dal Tc Sinalunga, lo avrebbe portato a vincere l’incontro e lo scudetto.

Il primo doppio è stato vinto dalla coppia Ocleppo e Melzer, mentre gli altri due doppi sono stati vinti dai fratelli messinesi Giorgio e Fausto Tabacco che hanno letteralmente ribaltato il punteggio finale portando alla vittoria e all’aggiudicazione dello scudetto Messina, con il punteggio finale di 4 a 3.

I supporter che non hanno potuto seguire la squadra a Torino e i soci del circolo, hanno visto le partite nel max schermo allestito dentro la splendida struttura di Viale della Libertà, gioendo nel tardo pomeriggio per la vittoria nell’ultima partita di doppio finale dei fratelli Tabacco, conosciuti da tutti i soci e gli appassionati di tennis del luogo, poichè cresciuti tennisticamente nei campi in terra rossa del circolo messinese.

Particolarmente felici il Presidente del Circolo Antonio Barbera, il ds Salvi Contino e il capitano della squadra Francesco Caputo che hanno coronato finalmente il sogno di vincere lo scudetto.