Brolo (Me) – Si riparte dai bambini: posizionati i giochi inclusivi

Giochi dislocati nella Villa Comunale e nella villetta di Via Verdi

Dopo la forzata interruzione dovuta alla pandemia che ha coinvolto praticamente tutti gli ambiti della vita sociale, riprende adesso con rinnovato vigore l’attività rivolta in particolare alle categorie più deboli e ai soggetti fragili. Il primo, significativo passo in questa direzione, voluto con forza dall’Assessore ai Servizi Sociali Tina Fioravanti, riguarda l’installazione dei nuovi giochi per bambini nell’ambito del progetto “Giochi al centro (parco giochi per tutti) Via Verdi e Villa Comunale” finanziato con un contributo di 42mila euro dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro.

I giochini sono stati posizionati negli spazi previsti della Villa Comunale e nella villetta di Via Verdi pronti ad accogliere i bambini. “Nel momento della ripartenza, questo è un piccolo, ma emblematico segnale di gioia e vitalità – commenta l’Assessore ai Servizi Sociali Tina Fioravanti.  Sono spazi destinati davvero a tutti i bambini, spazi senza barriere fisiche che hanno la presunzione di abbattere anche le barriere mentali. Questo progetto che si concretizza – afferma ancora l’Assessore Fioravanti – ha come obiettivo ambizioso l’inclusione, ovvero accogliere senza eccezioni e dare l’opportunità a tutti, in primis i bambini con disabilità, di essere parte integrante della comunità. Basta poco: iniziamo con un giochino e un sorriso, riprendiamo il filo interrotto grazie anche all’apporto fondamentale delle associazioni di volontariato che operano sul territorio. Ripartiamo dai bambini”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com