Brolo (Me) – In Consiglio Comunale l’approvazione di un debito fuori bilancio contratto nel 2014 per 467mila euro

Il Consiglio Comunale di Brolo sarà chiamato questa sera ad approvare un debito fuori bilancio di complessivi 467.308,34 euro derivante dal decreto ingiuntivo n. 22/2016 del Tribunale di Patti e della sentenza del giudizio di opposizione al precetto emessa dallo stesso Tribunale.

Si tratta del mancato pagamento delle fatture del periodo maggio-dicembre 2014 di fornitura di energia elettrica alla ditta Eni S.p.a., compresi di interessi e spese legali. Nel dettaglio, l’importo da pagare è pari a 293.112,58 euro per sorte capitale residua, 154.237,87 euro per interessi di mora e 19.957,89 per spese legali maturate.

Il debito è stato contratto dalla passata Amministrazione che non ha proposto opposizione al decreto ingiuntivo. Ovviamente, trascorsi 40 giorni dalla notifica, lo stesso decreto è divenuto definitivamente esecutivo ed è passato in autorità di giudicato. Ciò nonostante, il debito non è stato saldato e l’ammontare degli interessi di mora è lievitato a dismisura risultando particolarmente penalizzante per l’Ente e per la garanzia di in un corretto equilibrio finanziario.

Stasera il Consiglio Comunale, che si riunirà alle 19.30, dovrà procedere al relativo riconoscimento del debito per evitare ulteriori danni alle casse dell’ente.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com