Capo d’Orlando – Saranno 5 le mozioni della minoranza in discussione nel prossimo consiglio comunale di Capo d’Orlando, convocato per lunedì 21 marzo. I Consiglieri Comunali del gruppo “Cambiamo Capo”, Liotta Teodolinda, Gazia Sandro, Truglio Giuseppe, Scafidi Felice, Mangano Renato Carlo hanno inoltrato al Presidente del Consiglio di Capo d’Orlando una mozione per regolamentare “la Tutela e il Benessere degli Animali”, nel rispetto dell’art.1 della L.R. n.15 del 3.6.2020 al fine di favorire e diffondere i principi di corretta convivenza con la specie umana dando mandato agli Uffici competenti in materia per predisporre la proposta di deliberazione da sottoporre all’approvazione del Consiglio Comunale. Il gruppo consiliare di opposizione con la richiamata  mozione, nel sollecitare l’amministrazione Ingrillì, auspica le più opportune iniziative per la promozione dello sviluppo dell’associazionismo e il contestuale coinvolgimento attivo nelle politiche locali, nonché prevedere per la tutela degli animali di affezione e per la prevenzione del randagismo, l’approvazione nel prossimo consiglio comunale di  un regolamento per la “Tutela ed il Benessere degli animali”, e l’istituzione dei seguenti organismi: a) Ufficio Tutela Animali – Sportello dei Diritti degli Animali; b) Consulta Comunale del Volontariato Animalista; c) Garante per la Tutela dei Diritti degli Animali. Tutto ciò in ossequio alla legislazione nazionale e regionale in materia e nel rispetto dei principi contenuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali, proclamata il 15/10/1978, presso la sede dell’Unesco a Parigi, redatta dalla Lega Internazionale dei Diritti dell’Animale e sottoscritta da personalità del mondo filosofico, giuridico, scientifico e nella Convenzione Europea per la protezione degli animali da compagnia, approvata a Strasburgo il 13 novembre 1987.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com