SportMe NEWS

Illustrati nel corso della conferenza stampa tutti i dettagli della manifestazione podistica FIDAL, organizzata dalla Polisportiva Odysseus del presidente Antonello Aliberti, in calendario domenica 27 marzo con partenza da Piazza Unione Europea. Nel programma la “Maratona Antonello da Messina”, sulla distanza di 42,195 km, la “Mezza Maratona Eufemio da Messina” di 21,097 km e la “Shakespeare Run” di 10,5 km. In palio gli ambiti titoli siciliani, in quanto la gara è valida come Campionato Regionale Individuale Assoluto e Master di Maratona.

Si è alzato ufficialmente il sipario sulla “Fontalba Marathon Messina 2022”, presentata questa mattina nella Sala Ovale di Palazzo Zanca. Il ricco programma agonistico della manifestazione podistica FIDAL, in calendario domenica 27 marzo, prevede: la “Maratona Antonello da Messina”, sulla distanza di 42,195 km, la “Mezza Maratona Eufemio da Messina” di 21,097 km e la “Shakespeare Run” di 10,5 km. In palio gli ambiti titoli siciliani, in quanto la gara è valida come Campionato Regionale Individuale Assoluto e Master di Maratona.

La “Fontalba Marathon Messina 2022” prende il nome dal nuovo main sponsor di questa edizione. Fontalba, l’acqua minerale naturale siciliana, è un’azienda che ha dimostrato di credere fortemente nello sport cittadino ed ha voluto affiancare il proprio storico marchio alla Messina Marathon. Ad illustrare tutti i dettagli è stato Antonello Aliberti, patron dell’evento organizzato dalla Polisportiva Odysseus: <<Sono stati due anni difficili a causa del Covid e non è stato semplice per noi riprendere l’attività. Ci paragoniamo ad un campione come Tamberi che, dopo essersi infortunato alla caviglia nel 2016 saltando i Giochi di Rio de Janeiro, cinque anni più tardi è stato capace di vincere l’oro alle Olimpiadi di Tokyo. Era però arrivato il momento di ripartire. Proprio per gli effetti della pandemia abbiamo deciso di spostarla a fine marzo e ci ritroviamo in un calendario folto di gare, ma dall’anno prossimo la data tornerà ad essere la seconda domenica di gennaio. Avremo meno concorrenti rispetto al passato e dal punto di vista degli atleti non saremo al massimo, ma questa dovrà essere la Maratona della rinascita. Dobbiamo ricominciare da zero per dare un impulso a noi stessi ed alla città, perché questo è l’evento più importante per Messina. Ringrazio la giunta precedente, il commissario, i dirigenti comunali, Questura, Prefettura, Polizia Municipale, oltre agli amici ed agli sponsor che ci sostengono, perché senza di loro non ce l’avremo fatta>>.

Antonello Aliberti

L’auspicio del presidente provinciale FIDAL, Nunzio Scolaro: <<Lavoriamo tutti insieme affinché la data della Messina Marathon possa diventare in futuro punto di riferimento. Bisogna coinvolgere le istituzioni cittadine e cercare di allargare gli orizzonti avendo un occhio più attento da parte delle autorità preposte. Un plauso va certamente rivolto alla Polisportiva Odysseus per la bravura nel portare avanti questa gara che è un simbolo della città>>.

 Una grande novità è rappresentata dalla presenza di atleti con disabilità intellettive e relazionali della FISDIR, che per la prima volta prenderanno parte all’appuntamento sportivo, dando, così, un forte segnale di inclusione. Il delegato CONI Messina, Francesco Giorgio, anche delegato provinciale CIP, ha espresso la sua viva soddisfazione: <<Ci vogliono coraggio ed amore verso la propria città per riuscire, in un periodo così complesso e destreggiandosi tra mille difficoltà, ad organizzare un evento del genere che rappresenta una grande vetrina per tutto il nostro territorio. Si è inoltre lavorato a ritmi serrati affinché il numero dei praticanti dello sport per disabili fosse in crescita così come è avvenuto e siamo felici della loro partecipazione alla Messina Marathon>>.

Sono inoltre intervenuti alla conferenza stampa la dott.ssa Agata Bubak del Lions Club Messina Peloro, l’ex assessore alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli e i vari partner. La partenza della Maratona verrà data domenica 27 marzo alle ore 8.30 in Piazza Unione Europea, sede pure dell’arrivo. Il percorso, che si sviluppa in centro passando da Piazza Duomo, sarà totalmente chiuso al transito automobilistico con un giro di 5,274 km, da ripetere 8 volte. Quattro le tornate per chi correrà la Mezza Maratona, che scatterà alle 10.30. Due per la “Shakespeare Run”, al via alle 9.00. Al termine si svolgeranno le premiazioni, che, così come l’intero evento, avverranno secondo le normative anti-Covid vigenti, in base al protocollo non stadia emanato dalla Federazione Italiana Atletica Leggera.

L’articolo Presentata a Palazzo Zanca la “Fontalba Marathon Messina 2022” proviene da SportMe NEWS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com