Messina – Si sono concluse le tre giornate formative in materia di polizia ambientale organizzate dalla Polizia Metropolitana, in collaborazione con la Guardia Costiera di Messina. Dopo l’evento, gestito in house direttamente dal Comandante dott. Daniele Lo Presti nel mese di febbraio e relativo all’infortunistica stradale, l’attività di aggiornamento ha riguardato la materia specialistica della polizia ambientale. L’evento formativo è stato condotto dal primo Luogotenente Santi Alessandro La Porta, in forza alla Guardia Costiera di Messina e Responsabile Nucleo Ambiente che ha relazionato in materia di Testo Unico Ambiente e dei relativi controlli di Polizia e dallo stesso Comandante dott. Daniele Lo Presti che ha relazionato in una breve parte nel primo modulo in materia di polizia giudiziaria. Alle giornate di studio hanno partecipato venti dei trentuno istruttori di Polizia Metropolitana in servizio presso il comando di Via Don Orione ed agli stessi verrà rilasciato apposito attestato di partecipazione. L’attività formativa sarà propedeutica alle prossime attività ispettive che si effettueranno su tutto il territorio metropolitano nei confronti di quei soggetti titolari di AUA (Autorizzazione Unica Ambientale) che sono sottoposti all’osservanza delle norme rigorose in materia di trattamento e smaltimento dei rifiuti da questi prodotti o trattati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com