Come ai vecchi tempi: un’arena Canapè traboccante d’entusiasmo ha fatto da cornice alla Festa della Musica promossa dal Ministero della Cultura, con il patrocinio dell’associazione nazionale dei Comuni italiani, in collaborazione con la Comunità Europea e la SIAE. Gioiosa Marea è stato uno dei 700 comuni italiani che ha aderito all’evento che si è svolto in contemporanea in tutta Europa e in 120 nazioni del mondo. Gioiosa Marea è entrata così in questo grande progetto voluto in coincidenza con il solstizio d’estate ed organizzato grazie all’attività della Pro Loco.
Una iniziativa molto partecipata che ha visto un prologo nel pomeriggio in spiaggia con il dj set e che ha vissuto il suo momento principale all’arena Canapè con lo spettacolo presentato da Marco Molica Colella. E’ stata una vetrina per i giovani artisti emergenti, ma anche cantanti affermati, nel solco di una tradizione che ha visto sbocciare tanti talenti gioiosani. Una serata davvero emozionante e ben riuscita, introdotta da una canzone dedicata alla pace e che ha messo insieme diverse generazioni sotto il comune denominatore universale della musica.
Il Sindaco Giusi La Galia ha ringraziato la Pro Loco Gioiosa Marea per l’impegno profuso e tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito al successo della manifestazione: “Da stasera parte ufficialmente l’estate gioiosana ed è davvero una bella partenza con tanti ragazzi che hanno regalato entusiasmo ed energia. Stiamo definendo un cartellone di iniziative che possa soddisfare tutte le età e tutte le aspettative e che possa anche valorizzare al meglio le nostre bellezze culturali e naturalistiche. Stasera vogliamo cogliere questo messaggio di ripresa e di ripartenza che viene dalla musica dopo due anni di chiusure forzate e con la musica vogliamo guardare con fiducia e ottimismo al futuro”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com