Capo d’Orlando – Esattamente ad una settimana di distanza dalla determina sindacale di mercoledì 29 giugno scorso con cui si proroga l’incarico di Responsabile dell’Area Economico-Finanziaria alla dott.ssa Micale, il sindaco Ingrillì rinomina esperto gratuito in materia di tributi locali e commercio, il dott. Antonino Colica. Nella determina sindacale n.33 di oggi, mercoledì 6 luglio si legge tra l’altro: “Rilevato che l’individuazione da parte dell’organo politico del soggetto cui conferire l’incarico si fonda essenzialmente su valutazioni di carattere fiduciario; Precisato che, tuttavia, inconsiderazione della delicatezza e della complessità dell’incarico stesso, è imprescindibile ed essenziale che la scelta ricada su soggetti che siano anche in grado, per competenza ed esperienza, di assolvere il ruolo d’impulso nei confronti della struttura burocratica in ordine alle materie oggetto del presente incarico”.

Quindi si rinnova il rapporto fiduciario e gratuito tra la sindacatura Ingrillì/bis e l’ex ragioniere storico del comune paladino “per l’idonea professionalità ed esperienza, rilevabile dal curriculum vitae, agli atti d’ufficio, necessaria a supportare il Sindaco […] Ritenuto utile e coerente con le necessità dell’Ente, oltre che rispondente all’interesse pubblico, conferire allo stesso l’incarico di esperto per curare le predette materie al fine di poter disporre di una figura professionale specializzata, la cui attività può essere correlata alle funzioni di programmazione, indirizzo e controllo tipicamente ascritte al ruolo di Sindaco”.

Ci limitiamo a riportare la notizia senza fare alcun commento, lasciando al lettore le conclusioni su una vicenda ancora aperta a Capo d’Orlando, quella della grave crisi economico-finanziaria sotto la lente d’ingrandimento della Corte dei Conti. Nella comunità stava per passare l’idea che l’amministrazione volesse voltare pagina, superando l’empasse del passato. Forse ci siamo persi qualche passaggio: i cordoni della borsa restano nelle stesse mani!

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com