Milazzo – Mercoledì 27 luglio alle 19 a villa Vaccarino si terrà la presentazione del libro “Cas, Consorzio autostradale scolapasta” scritto dal giornalista Enzo Basso. All’incontro, moderato da Domenico Interdonato, componente nazionale di Cittadinanzattiva, interverranno oltre all’autore, il sindaco Pippo Midili e l’assessore alla Cultura, Francesco Alesci. CAS, consorzio autostrade scolapasta” è un viaggio inchiesta nella storia del consorzio delle autostrade siciliane, dagli albori fino ad oggi, con il progetto della giunta Musumeci di modifica della natura giuridica, da ente non economico a economico in vista del piano di fusione e incorporazione con l’Anas. Lo stato dell’arte descritto nel libro è desolante: corsie spesso a carreggiata unica, interruzioni e dossi, che hanno condotto gli automobilisti a far nascere blog di protesta e le associazioni di consumatori a chiedere l’abolizione del pedaggio per l’entità dei disservizi registrati.  

Il viaggio parte dalla presidenza di Vincenzo Ardizzone, il pioniere delle auto-strade siciliane, un tempo esempio di studio per l’alta ingegneria delle opere realizzate, per arrivare alla crisi di tangentopoli degli anni Novanta che ha decapitato la classe dirigente dell’ente, sostituendola via via con direttori e burocrati di no-mina politica. “Il libro fa la storia delle autostrade, le speranze delle popolazioni che hanno vis-suto gli anni del boom e poi fa l’analisi di chi ha contribuito a trasformare il Cas in un carrozzone, a rischio di continuità aziendale”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com