Annunci

 

    

 

                      

Castiglione di Sicilia (CT), 27 marzo 2023 – Il ricco contenitore di opportunità per discutere, promuovere e rilanciare i vini vulcanici ha sancito, ad oggi, la storica partecipazione di cento cantine tipiche di quest’area, un risultato che si proietta al di là delle aspettative dell’organizzazione cucita su misura dalla società Crew. Una 14esima Edizione che sta richiamando su di sé molta attenzione per la vasta compagine di aziende messe a disposizione su un unico piedistallo da sabato 15 a lunedì 17 aprile nel “Picciolo Etna Golf Resort”, in uno dei borghi più belli d’Italia Castiglione di Sicilia per un indotto variegato di competenze mirate, giornalisti e critici del campo enogastronomico e del turistico, influencer, importatori stranieri, aziende enoiche e la macchina operativa del campo Horeca. La risposta immediata di un parterre incisivo della stampa specializzata che rappresenta tutta Europa e parte del mondo sta impennando la carica di stimoli positivi, l’entusiasmo e le vibrazioni per descrivere la bellezza di questo patrimonio vitivinicolo attraverso le degustazioni analitiche e tecniche ma anche attraverso la narrazione di storie ed aneddoti delle realtà produttive. Da rimarcare il fatto che tante cantine giovani, quindi sorte e insediatesi da un paio d’anni nelle zone etnee, hanno voglia di dare il proprio contributo in questa manifestazione in modo cospicuo, affacciandosi da una finestra che ha un panorama di riferimento globale. In linea con il percorso di divulgazione battuto dall’inventore di “Contrade” Andrea Franchetti, il focus delle masterclass sarà sempre più scandagliato sulla scorta della localizzazione dei vitigni e di tutti i fattori che ne condizionano l’espansione e la produzione.

-Grande appuntamento nella giornata di apertura del 15 aprile nei locali del “Picciolo Etna Golf Resort”, con quattro fasi di masterclass riservate a giornalisti, esperti, agenti e importatori del settore: si inizia alle ore 12 con il Versante Est, a seguire, ore 14, i tre Versanti Meridionali (Sud – Est e Sud – Ovest), alle ore 16 il Versante Nord e alle ore 18 si chiude con un Approfondimento del Versante Nord.
A coordinare questa sezione sarà il giornalista e wine writer di “Cronache di Gusto” Federico Latteri, oltre che curatore della nuova “Guida ai Vini dell’Etna” 2023, edita da “Cronache di Gusto”. L’adesione alle masterclass deve svolgersi tramite prenotazione ed accredito (comunicando con i canali dell’Ufficio Stampa e in concomitanza della disponibilità dei posti).
-Si prega di notare che dalle ore 10 sempre di sabato 15 ci sarà il lancio di una ricerca sviluppata dall’Ateneo di Palermo (con il mandato di Crew) sulla stima commerciale dei vini del vulcano, che verrà argomentata dal professore Sebastiano Torcivia – una istituzione nel ramo Economia Aziendale.

-Domenica 16 aprile, la kermesse si articolerà con una prima tappa dedicata ai “Vini En Primeur” che sarà seguita sempre dalle figure professionali ad hoc ed una seconda tappa che aprirà ai degustatori e al flusso degli avventori appassionati dalle ore 12 alle ore 19. Chi vorrà tuffarsi in questa unica chance di assaggio con un centinaio di cantine di qualità potrà acquistare online i biglietti connettendosi al sito www.lecontradedelletna.com oppure mediante la piattaforma web TicketOne.
Per l’ultima giornata di lunedì 17 aprile, la platea garantita nella tabella di marcia, come da consuetudine, è quella della sezione Horeca e di chi afferisce a questa branca.

La Società “Crew”, con il suo team (Sergio Cimmino, Massimo Nicotra e Raffaella Schirò), ringrazia in primis i gruppi imprenditoriali che individuano ne “Le Contrade dell’Etna” un palcoscenico illustre per relazionarsi con una cerchia di professionisti che si mobilitano solo per eventi di pregio e che fungono da cassa di risonanza.
I contenuti della manifestazione verranno scanditi dai mezzi media curati dallo staff Crew
tramite i social e il sito ufficiale di Contrade www.lecontradedelletna.com.
Andiamo a conoscere la lista delle cento cantine che stanno animando ed animeranno la tre giorni nel comune di Castiglione di Sicilia:
1) Aitala
2) Alberelli di Giodo
3) Alcantara
4) Alta Mora Cusumano
5) Anima Etnea
6) Antichi Vinai 1877
7) Azienda Agricola Antonio Di Mauro
8) Azienda Agricola Iuppa
9) Azienda Agricola Raciti
10) Azienda Agricola Sciara
11) Azienda Agricola Siciliano
12) Azienda Agricola Sofia
13) Azienda Agricola Turi
14) Azienda Agricola Vincenzo Trigona
15) Azienda Agricola Vita Nova
16) Azienda Conte Uvaggio
17) Azienda Esperanza
18) Az. Vitivinicola Maria Di Bella Vini Nibali
19) Baglio di Pianetto
20) Benanti
21) Blindspot Vineyard
22) Bugia Nen
23) Buscemi
24) Camporè
25) Cantina Terre di Montalto
26) Cantine di Nessuno
27) Cantine Nicosia
28) Cantoneri
29) Cottanera
30) De Bartoli – Etna
31) Destro
32) Donnafugata
33) Duca di Salaparuta
34) Edomè
35) Enrica Camarda
36) Etna Barrus Contino
37) Famiglia Statella
38) Federico Curtaz
39) Federico Graziani
40) Feudo Cavaliere
41) Feudo Vagliasindi
42) Firriato
43) Francesco Russo
44) Frank Cornelissen
45) Gambino Vini
46) Generazione Alessandro
47) Giovi
48) Girolamo Russo
49) Graci
50) Gulfi
51) I Custodi delle Vigne dell’Etna
52) La Contea
53) La Gelsomina
54) Le Due Tenute
55) Licciardello
56) Masseria Setteporte
57) Massimo Lentsch
58) Maugeri
59) Mecori
60) Monteleone
61) Neri Agricola
62) Nicola Gumina
63) Nuzzella
64) Palmento Carranco
65) Palmento Costanzo
66) Passopisciaro Vini Franchetti
67) Pennisi
68) Pietradolce
69) Planeta
70) Produttori Etna Nord
71) Quantico
72) Roberto Abbate
73) Serafica Terra di Olio e Vino
74) Sive Natura
75) Spuches
76) Src
77) Tasca d’Almerita
78) Tenuta Boccarossa
79) Tenuta di Fessina
80) Tenuta Ferrata
81) Tenute Bosco
82) Tenute dei Ciclopi
83) Tenute Foti Randazzese
84) Tenute Mannino
85) Tenute Moganazzi
86) Terrafusa
87) Terra Costantino
88) Terrazze dell’Etna
89) Theresa Eccher
90) Tornatore
91) Torre Mora
92) Travaglianti
93) Verderame Boutique Winery
94) Vini Calcagno
95) Vini Calì
96) Vini di Luca
97) Vini Lizzio
98) Vivera
99) Wiegner
100) Zumbo