Annunci

 

    

 

                      

Il 19 aprile 2023 una delegazione della Federazione provinciale di Messina del Nastro Azzurro fra Decorati al V.M. si è recata a Milazzo in occasione del genetliaco di Donna Maria Guglielmina Rizzo Bonaccorsi.


All’evento erano presenti il Presidente, il prof. Biagio Ricciardi, la vice presidente, la prof.ssa Anna Maria
Crisafulli Sartori, i consiglieri, il Ten. Col. Letterio Sciliberto e il dott. David Truscello; la presidente del
Comitato Dame, la dott.ssa Maria Eleonora Salvo, e il socio azzurro, l’amm. Santo Giacomo Legrottaglie.
Presso l’avita dimora della figlia dell’Eroe di Premuda, sita in posizione privilegiata sul lungomare
mamertino, il presidente Ricciardi si è fatto latore dei più copiosi voti augurali a nome di tutti i soci,
donando all’illustre festeggiata un omaggio floreale consistente in 33 rose rosa finemente annodate da una nastro azzurro, anche simbolo del glorioso ente fondato nel 1923 a Roma. Nella fausta occasione la signora Rizzo si è intrattenuta affabilmente con tutti i convenuti e trascorso con loro il momento clou della festa, spegnendo 99 candeline circondata dall’affetto di parenti e amici, tutti particolarmente emozionati.

In un clima di gioia e serenità si è scritta una nuova pagina dell’Istituto del Nastro Azzurro, che proprio un mese fa ha celebrato a Roma il primo Centenario della sua fondazione. Maria Guglielmina Rizzo Bonaccorsi è altresì socia onoraria della Federazione messinese del Nastro Azzurro, e, a suo padre, l’Amm. Luigi Rizzo, insignito di due Medaglie d’Oro al Valor Militare e ancora oggi tra i militari più decorati d’Italia, è titolata la sezione milazzese del sodalizio combattentistico e d’arma assieme al maggiore Giuseppe La Rosa (MOVM).