Annunci

 

    

 

                      


Il Comune di Milazzo ha avviato una indagine di mercato al fine di individuare gli operatori
economici, in possesso dei requisiti e di adeguata qualificazione, da invitare alla procedura
negoziata per l’affidamento in concessione, del servizio di gestione di un punto ristoro,
presso il Castello di Milazzo in occasione delle manifestazioni estive per il periodo
compreso tra il 15 luglio e il 30 settembre 2023 per complessivi giorni 78 (settantotto).
L’indagine conoscitiva di che trattasi è finalizzata, esclusivamente, ad acquisire
manifestazioni di interesse per favorire l’eventuale partecipazione e la consultazione di un
maggior numero di operatori interessati alla gestione del servizio e pertanto, con la
medesima – viene precisato – non è indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale.
Il servizio consisterà nella vendita da asporto e consumo sul posto, durante l’orario di
apertura del Castello, di bibite, bevande calde e fredde, caffè, panini, gelati, dolci, snack,
tramezzini, brioche, toast, piadine, e prodotti similari, cioè alimenti che richiedono una
minima attività di manipolazione ed un eventuale riscaldamento. Esso consiste, altresì,
nella vendita da asporto di semplici prodotti di gastronomia, quali piatti freddi (qualora
non preparati in loco dal Concessionario, devono essere preparati in esercizi autorizzati; di
tali prodotti deve essere disponibile un documento attestante il laboratorio di
preparazione, la quantità di prodotto acquistato e la data di preparazione, nel rispetto della
normativa regionale vigente).
La ditta concessionaria avrà l’obbligo di corrispondere al Comune di Milazzo per il periodo
concessorio il canone al rialzo posto a base d’asta stabilito in € 3.510,00, omnicomprensivo
di qualsiasi tassa e/o onere locale.
Il termine per la presentazione della manifestazione d’interesse scade il 29 giugno alle 10.