Annunci

Entro il prossimo 1 ottobre tutti i lavori da eseguire all’interno della piscina dovranno essere
completati. Caso contrario sarà avviato il procedimento finalizzato alla revoca del contratto la cui
scadenza ordinaria è fissata, dopo la proroga per il Covid, al 20 settembre 2025.
E’ quanto emerso a seguito del sopralluogo effettuato dai tecnici comunali all’impianto di via
Valverde alla presenza dei gestori. Nel corso delle verifiche si è preso atto che gli avversi eventi
atmosferici del mese scorso hanno causato il distacco di una ampia parte della copertura del tetto e
che in tal senso si procederà alla sistemazione. In merito ai lavori di competenza dei gestori
all’interno della struttura, è stato assicurato che si procederà nella tempistica indicata per poter
riaprire la piscina dopo il lungo periodo di inattività.