Annunci

 

    

 

                      

Al sig. Presidente il Consiglio Comunale di Galati Mamertino
Al sig. Capogruppo “SìAmo Galati “
al sig. Segretario Comunale di Galati Mamertino
e p.c. Sindaco e Giunta Comunale di Galati Mamertino
Oggetto: Ordine del giorno – Interventi urgenti presso la strada a scorrimento veloce Galati
Mamertino – Due Fiumare – Tratto di competenza del Comune di Galati Mamertino generalmente
denominato “Strada Paratore”;
Il sottoscritti Drago Giuseppe, Bontempo Claudia e Natale Bruno, nella qualità di Consiglieri,
appartenenti al “ Gruppo Consiliare Uniti SI Cresce“, considerato:

  1. che la strada a scorrimento veloce Galati Mamertino – Due Fiumare – Tratto di competenza del
    Comune di Galati Mamertino generalmente denominato “Strada Paratore”, rappresenta un’arteria
    vitale per la comunità galatese, in quanto consente di raggiungere i comuni costieri, i servizi anche
    ospedalieri e l’autostrada ME-PA in breve tempo;
  2. che la compromissione di detta arteria rappresenterebbe un gravissimo danno per la comunità
    galatese tutta;
  3. che la strada rappresenta anche una importante via di fuga e la sua compromissione rappresenterebbe
    un danno esiziale per tutta i cittadini in caso di calamità naturale;
  4. che l’arteria è indispensabile per la sopravvivenza delle attività economiche galatesi e consente agli
    alunni delle scuole superiori di raggiungere celermente gli istituti scolastici;
  5. che nella strada predetta è interrata la rete del gas ed a causa di rotture della stessa più di una volta è
    stato necessario chiudere l’arteria per salvaguardare la cittadinanza e consentire la riparazione delle
    tubazioni;
  6. che recentemente si sono verificate ben tre perdite a livello temporale ravvicinate, una il 04 febbraio
    2022, un’altra il 27 gennaio u.s. ed una recentissimamente che hanno costretto il Sindaco ad emettere
    un’ordinanza di chiusura della strada con ovvi e gravi disagi per tutta la cittadinanza;
  7. che a seguito dei predetti accadimenti non sembra che l’amministrazione comunale abbia messo in
    opera dei provvedimenti straordinari atti a salvaguardare il bene, ma si sia limitata alla chiusura
    dell’arteria per consentire le riparazioni della rete che veicola il gas;
  8. che in più parti la strada presenta degli avvallamenti anche di rilevate entità che si ripresentano
    anche dopo breve tempo dalle eventuali (in verità rare) riparazioni effettuate dal Comune, segno
    questo tangibile che l’area potrebbe essere interessata da un movimento franoso che rischia di
    comprometterne la transitabilità
  9. che il territorio nebroideo è ormai con preoccupante costanza interessato a fenomeni di dissesto idro
    geologico e che quindi parrebbe corretto intervenire prima dell’accadimento di problematiche di tale
    genere, in luogo di accusare a disastro accaduto il destino “cinico e baro” dei danni subiti dalle
    opere pubbliche e non;
  10. che occorre quindi intervenire con la massima sollecitudine, onde mettere in sicurezza l’arteria
    stradale rendendola sicura per la viabilità ed impedendo che eventuali movimenti franosi
    interessando la rete del gas causino chiusure dell’importante arteria stradale;
    PER LE MOTIVAZIONI PREDETTE

SI PROPONE DI IMPEGNARE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE A:
 dare immediato mandato all’Ufficio Tecnico Comunale volto ad effettuare una immediata e
dettagliata relazione sulla presenza di movimenti franosi nelle zone attraversate dall’arteria;
 impegnare l’Amministrazione Comunale e il Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale a

raffrontarsi entro dieci giorni con gli uffici competenti della Regione Siciliana, onde organizzare un
sopralluogo congiunto così eventualmente aprire l’iter relativo a certificare un aggravamento dello
stato di criticità idro geologica della zona così da potere immediatamente accedere ai finanziamenti
necessari per la messa in sicurezza dell’area;
 impegnare il Sindaco a riferire dell’evoluzione della situazione entro e non oltre il consiglio
comunale successivo all’approvazione del presente OdG;
SI CHIEDE INOLTRE AL SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
 stante l’urgenza imposta dalle circostanze, la convocazione “d’urgenza del Consiglio Comunale”, ai
sensi dell’art. 19, del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale”;
 di garantire la presenza durante il Consiglio Comunale, dell’Assessore ai Lavori Pubblici, del
Responsabile della Protezione Civile Comunale, del Responsabile del Crorpo Vigili Urbani
Comunale, di un responsabile della Rete Gas che gestisce la tubazione interessata alla recenti perdite
e del responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale, arch. Cavolo;

Galati Mamertino, 18/07/2023

Bontempo Claudia Drago Giuseppe Natale Bruno