Annunci


Recenti notizie di stampa hanno riportato all’attenzione di  politici 
altrimenti disattenti, le gravi carenze dell’Ospedale e, in generale,  della
sanità pubblica  più volte denunciate dal Partito Democratico.
I tagli degli ultimi anni, i trasferimenti, i disservizi, hanno impoverito la
risposta pubblica al bisogno di salute della popolazione di Milazzo e del
suo comprensorio.
Non sono più tollerabili attese di ore nel Pronto Soccorso o rinvii di mesi,
molti mesi, per prestazioni assolutamente urgenti. Si tratta  spesso della
vita di una persona.
Alle gravi inadempienze di una classe dirigente locale incapace a suggerire
e pretendere soluzioni, perché asservita al “potente” di turno, occorre
rispondere con precise assunzioni di responsabilità: ciascuno faccia la
propria  parte nella chiarezza dei ruoli e delle funzioni.
Il Partito Democratico chiede con forza una convocazione urgente del
Consiglio Comunale, in seduta aperta a tutti, con la presenza
dell’Assessore , il Commissario ASP e la Commissione Sanità
dell’Assemblea Regionale con la particolare presenza dei componenti
referenti politici dell’attuale Amministrazione e della maggioranza
consiliare, perché si ponga fine a questo indecente scarico delle
responsabilità e si dica, una volta per tutte, quale destino è riservato
all’Ospedale di Milazzo e quali misure si intendono adottare per 
adeguare la risposta della sanità pubblica alle esigenze vitali dei
nostri concittadini
Ing. Gioacchino Abbriano presidemte Circolo