Annunci

 

    

 

                      

Il presidente dell’Associazione “Antimafia e Legalità”, avv. Enzo
Guarnera, in una nota afferma: “Il Presidente di Confindustria di Catania,
sottoposto ad estorsione dalla mafia, ha pagato il “pizzo” per venti anni e non
ha mai denunciato. Dovrebbe dimettersi subito – continua Guarnera – e, se
non lo facesse, dovrebbe sfiduciarlo la sua organizzazione. Se ciò non
avvenisse, la vergogna sarebbe infinita per lui e per gli altri associati.
Aggiungo con rammarico – conclude il Presidente dell’associazione
“Antimafia e Legalità – che, nel 2019, Angelo Di Martino è stato insignito del
titolo di “Commendatore al merito della Repubblica”! Se fosse in mio potere
lo revocherei.”

Lucio