Annunci

 

    

 

                      

Spett.li Organi di Stampa, con invito alla pubblicazione.

Il gruppo consiliare CambiAmo Capo, sensibile alle recenti raccomandazioni dell’ARPA, sollecita l’Amministrazione Ingrillì ad adottare, anche se con 26 anni di ritardo, il “Piano di Zonizzazione Acustica”, come già richiesto, con largo anticipo, dal nostro gruppo, ancor prima del sopralluogo dell’ARPA, nel corso del Consiglio comunale che ha trattato l’argomento, consapevole che il Sindaco, dotato di poteri e doveri giuridici in materia di igiene e sanità pubblica, ha la responsabilità di rimediare o contrastare i fenomeni di inquinamento acustico.

L’ Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente “A.R.P.A”, a seguito di accertamenti finalizzati alla verifica dei livelli di rumore prodotti dagli impianti di amplificazione e diffusione sonora nei locali pubblici, ha confermato tutte le criticità evidenziate dal Gruppo consiliare CambiAmo Capo e dalla società civile, rappresentata dai movimenti spontanei “Capo d’ Orlando è di tutti…” e “Residenti via F. Crispi / Isola Pedonale”.
A questo punto, non è più derogabile l’aggiornamento del regolamento comunale per l’occupazione del suolo pubblico, perché va disciplinata, anche, la diffusione sonora con la classificazione acustica obbligatoria, ai sensi dell’ art.6 della L.447/1995, ai fini della tutela sanitaria della comunità paladina.

A tal proposito è stata presentata una richiesta di convocazione urgente della commissione consiliare permanente competente in materia, anche per coadiuvare amministratori e dirigenti comunali nella redazione del nuovo regolamento e per informare ed assistere i titolari dei locali pubblici aperti la notte, al rispetto della normativa vigente per scongiurare le sanzioni previste per i trasgressori.
Capo d’Orlando, 7 dicembre 2023
I consiglieri comunali
Renato Carlo Mangano
Sandro Gazia
Teodolinda Liotta
Felice Scafidi
Giuseppe Truglio