Annunci

 

    

 

                      

Il 15 dicembre è stato convocato dal Segretario Generale Cisl FP Giovanna Bicchieri il Consiglio Generale per discutere sulla situazione politico – sindacale e per fare gli auguri di natale.

All’inizio della seduta ha preso la parola Cettina Pizzo Segretario Confederale UST di Messina, Segretario Amministrativo della Funzione Pubblica di Messina, presenti anche al tavolo della Presidenza oltre a Giovanna Bicchieri Segretario Generale CISL FP Messina, Titti Rizzo Segretario Provinciale Cisl FP Messina e Salvo le Donne Responsabile Dipartimento Funzioni Centrali FP Messina, la quale dopo il suo intervento, ha dato la parola a Giovanna Bicchieri che nel suo appassionato e pregevolissimo intervento a braccio, ha snocciolato con novizia di particolari compreso il numero degli iscritti Cisl divisi per comparti a Messina e provincia, le varie criticità che sono presenti sull’intero territorio Messinese.

Dopo aver terminato il suo intervento, Giovanna Bicchieri ha dato la parola ai dirigenti sindacali componenti il Consiglio Generale, i quali hanno preso la parola, in rappresentanza di tutti i comparti della funzione pubblica, comunicando le varie criticità che vi sono all’interno del proprio posto di lavoro e chiedendo a Giovanna Bicchieri dei corsi di formazione, al fine di essere sempre più preparati agli incontri sulla contrattazione decentrata che si svolgerà nei propri Enti.

Particolarmente interessante sono stati gli interventi di Daniele Pagano, Segretario Aziendale Asp di Messina e di Francesco Muschio Segretario Asp di Sant’Agata Militello, i quali hanno sollevato la problematica della carenza di personale che aveva portato a fare una proposta di collaborazione con la struttura Ospedaliera “Giglio di Cefalù” che se approvata avrebbe posto rimedio alla carenza di personale medico nell’interland di Sant’Agata di Militello anche se temporaneamente, come da accordo che sarebbe stato stipulato con l’Azienda per un anno, in attesa di nuove assunzioni di personale medico da contrattualizzare in maniera stabile, tramite concorso.

I due sindacalisti hanno comunicato che la proposta non è stata accolta a seguito di un ricorso alla magistratura da parte di alcune sigle sindacali e pertanto a detta dei due sindacalisti, l’Ospedale di Sant’Agata di Militello è per tale motivo attualmente sottodimensionato.

Il Consiglio Generale si è concluso con l’intervento finale del Segretario Generale Giovanna Bicchieri, la quale ha incitato tutti i dirigenti sindacali a continuare nella propria attività sindacale con ancora più forza e convinzione, scambiandosi alla fine con tutti i presenti gli auguri di Natale.