Annunci

 

    

 

                      

SportMe NEWS

Dura un quarto l’equilibrio al PalAlberti di Barcellona Pozzo di Gotto, con la Fortitudo che tiene testa ai giallorossi, conducendo anche di 6 punti, fino al vantaggio locale del 10′ per 20-19. Punteggio che si dilaterà ampiamente nei successivi parziali fino al 104-68 con cui va in archivio la sfida valida per la seconda giornata del girone di ritorno. 25 punti per Tagliano (miglior realizzatore dell’incontro) e doppia doppia per Kader da 15 punti e 14 rimbalzi, in una partita però gravemente condizionata dai falli commessi, già quattro a metà del secondo parziale.

Coach Claudio Cavalieri schiera inizialmente il quintetto composto da Scozzaro, Tagliano, Nnabuife, Kader e Simone Cavalieri. Indelicato e Drigo realizzano i primi quattro punti per Barcellona, poi la Fortitudo trova ritmo offensivo, accorcia con la tripla di Cavalieri e firma il vantaggio sul 4-5 con Nnabuife. Buonissimo l’approccio al match dei neroverdi che, dopo il 7-6 di Tartamella, piazzano un bel break di 7-0 con la tripla di Cavalieri, due punti di Nnabuife e i liberi di Kader (7-13). Caroè interrompe la serie di canestri neroverdi, ma Marinelli fa 2/2 dalla lunetta (c’è anche l’antisportivo di Drigo), prima che Fernandez e Marangon riportino Barcellona a un possesso di distanza (13-15). Altro antisportivo a Cerruti, 2/2 di Tagliano e canestro anche di Caporossi per il 15-19. I giallorossi di casa, complice anche l’uscita dal campo di Kader gravato di due falli, piazzano un break finale di 5-0 e chiudono il primo quarto sul 20-19 con il canestro di Acosta.

Barcellona apre il secondo quarto con un parziale di 10-0 e vola sul 30-19 con i punti di Marangon, Gojkovic, Sahin e Indelicato. Tagliano accorcia per la Fortitudo (30-21), ma la tripla di Fernandez e i liberi di Gojkovic valgono il 35-21. Nuovo antisportivo a Indelicato, Cavalieri segna il 35-22, ma Barcellona tocca il massimo vantaggio sul +15 con il canestro di Tartamella. Segna ancora Tagliano, poi, dopo il tecnico a Caroè, Caporossi fa 3/3 ai liberi per il 39-27. La tripla di Cerruti, però, regala un nuovo importante allungo ai locali che arrivano al +18 sul 47-29 che diventa 47-32 allo scadere del quarto con la tripla di Tagliano.

Subito un canestro di Kader al rientro dall’intervallo lungo che poi risponde anche alla tripla di Indelicato (50-37). Il lungo fortitudino, che nel secondo quarto ha incassato anche il quarto fallo personale in appena 12′ complessivi di utilizzo, tiene sul -15 i suoi (54-39) dopo i canestri di Fernandez e Tartamella. Parziale che, però, si dilata fino al 59-40, con Tagliano a interrompere il nuovo break barcellonese e la Fortitudo che si riporta sul 59-45 con Cavalieri e Kader (11 nel periodo per lui). Antisportivo anche a Giannullo convertito da Acosta per il 61-45 e altro parziale giallorosso di 13-4 con Bilous che firma il 72-49 con cui si chiude il quarto.

Tagliano segna quattro punti in fila in avvio di ultimo periodo (72-53), ma il tentativo di rientrare della Fortitudo è subito anestetizzato dalla tripla di Acosta. Doppia cifra anche per Cavalieri che tocca quota 12 con la tripla del 76-56, ma il momento è utile solo per arrotondare gli score personali, come fanno Cerruti da una parte (autore di due triple consecutive) e Tagliano dall’altra che realizza altri sei punti consecutivi (85-62. Il numero 81 neroverde, però, commette un fallo antisportivo su Caroè e Barcellona tocca il +26 sull’88-62. Partita che ha poco da dire, Claudio Cavalieri dà spazio a Di Mauro, Amato e Mento, con i padroni di casa che però arrivano fino al 104-68 con la schiacciata di Gojkovic che manda in archivio la gara.

Barcellona 4.0-Fortitudo Messina 104-68
(20-19, 47-32, 72-49, 104-68)

Barcellona 4.0: Bilous 1, Tartamella 8, Fernandez 11, Indelicato 6, Drigo 4, Lalic, Acosta 7, Marangon 13, Gojkovic 14, Caroè 12, Cerruti 18, Sahin 10. All. Biondo.

Fortitudo Messina: Mento, Marinelli 2, Scozzaro 1, Amato, Di Mauro, S. Cavalieri 13, Caporossi 5, Nnabuife 5, Giannullo 2, Giovani, Kader 15, Tagliano 25. All. C. Cavalieri

Arbitri: Giorgio Raffaele Loccisano di Cosenza e Antonio Caputo di Lamezia Terme

L’articolo BASKET/B INT. Barcellona 4.0 alla quinta vittoria. Ancora una sconfitta per Fortitudo Messina proviene da SportMe NEWS.