Annunci

 

    

 

                      

Quasi tutto pronto per l’avvio del liceo del made in Italy dall’anno scolastico 2024-25. Entro lunedì 15 gennaio le scuole devono richiedere l’attivazione, entro il 20 gennaio sarà comunicato l’elenco delle scuole autorizzato e dal 23 gennaio sarà possibile per gli studenti effettuare l’iscrizione.

Il nuovo liceo è previsto dalla legge 27 dicembre 2023, n. 206.

Nel primo biennio: 132 ore di lingua e letteratura italiana, 99 di storia e geografia, 99 di diritto, 99 di economia politica, 99 di lingua e cultura straniera 1, 99 di matematica (con informatica), 66 di lingua e cultura straniera 2, 66 di scienze naturali (biologia, chimica, scienze della terra), 66 di scienze motorie e sportive, 33 di storia dell’arte, 33 di religione cattolica o attività alternative. In totale 891 ore.

Time lime ben definita per riuscire a fare in tempo ad attivare le prime classi del nuovo liceo dall’anno scolastico 2024-25. Per questo è difficile che vi sia proroga delle richieste di attivazione da parte delle scuole:

  • entro il 15 gennaio: richieste di attivazione da parte dei licei delle scienze umane che hanno attivo il percorso economico-sociale. La richiesta si invia contestualmente alla Regione e all’Ufficio scolastico regionale
  • entro il 20 gennaio definizione accordo tra Usr e regione
  • sempre entro il 20 gennaio trasmissione alla Direzione generale per i sistemi informativi e la statistica del MIM dell’elenco delle scuole autorizzate ad attivare il nuovo indirizzo liceale del made in Italy, con i relativi codici meccanografici e ne sarà data comunicazione ai dirigenti scolastici delle scuole autorizzate
  • dal 23 gennaio iscrizioni aperte sulla piattaforma Unica