Annunci

 

    

 

                      

Il gruppo dei consiglieri comunali di opposizione “CambiAmo Capo” chiede al Presidente del Consiglio di Capo d’Orlando la convocazione urgente di una Conferenza Permanente dei Capigruppo Consiliari, per discutere sulla realizzazione di un Centro Diurno di Inclusione Sociale a sostegno dei giovani con autismo e disabilità.

Di seguito il testo integrale della nota:

Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlandoe p.c.Al Sig. Sindaco del Comune di Capo d’Orlando

Al Responsabile dell’Area Socio Assistenziale del Comune di Capo d’Orlando

Al Capogruppo Consiliare, Fardella Massimiliano, per il tramite del Presidente del Consiglio Comunale

Ai Presidenti delle Commissioni Consiliari Permanenti, per il tramite del Presidente del Consiglio Comunale

Ai Consiglieri Comunali, per il tramite del Presidente del Consiglio Comunale

OGGETTO: Richiesta Convocazione Conferenza dei Capigruppo, con carattere d’urgenza, percondividere le più opportune e tempestive iniziative, al fine di agevolare la realizzazione di unsistema di welfare sociale integrato, con l’istituzione del “Centro Diurno di Inclusione Socialeper giovani con disabilità cognitive”, giusta richiesta dell’Associazione Oltre i Confini connote del 19/12/2023 prot n. 38739 e del 12.01.2024 prot. n. 1408.

I sottoscritti Mangano Renato Carlo (Capogruppo), Gazia Sandro, Liotta Teodolinda, Scafidi Felice e Truglio Giuseppe

VISTO– il regolamento del funzionamento del Consiglio Comunale.

CONSIDERATO che il Gruppo Consiliare “CambiAmo Capo”, con nota del 12.06.2023 prot. n. 18159 “MOZIONE, ai sensi dell’art.28 del vigente Regolamento Comunale, approvato con delibera del C.C.n.27 del 07/05/2011, per laREALIZZAZIONE DI UN CENTRO DIURNO DI INCLUSIONE SOCIALE A SOSTEGNO DEI GIOVANICON AUTISMO E DISABILITA’”, aveva impegnato il Sindaco e la Giunta Municipale ad elaborare una adeguataprogettualità che prevedeva, tra l’altro:“1- Una SEDE che possa comprendere ambienti da dedicare a:a) uffici;b) locali ad uso collettivo;c) servizi generali;d) spazi esterni.2- materiale didattico/laboratoriale.3-FIGURE PROFESSIONALI:psicologo e assistentesociale; VOLONTARIATO strutturato; professionistiaree creative/espressive”.

PRESO ATTO Che l’Associazione Oltre i Confini, nella persona del Vice Presidente Dott.ssa Maria Pisano, con nota del 19/12/2023 prot. n. 38739, indirizzata al Signor Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale e a tutti i Consiglieri Comunali, nel comunicare la nascita del richiamato ente no-profit, con sede legale in Capo d’Orlando, Piazza Merendino, 6, ha richiesto l’assegnazione di una sede per la realizzazione di un Centro Diurno di Inclusione Sociale a Sostegno dei Giovani con Autismo e Disabilità; Che la richiamata Associazione con nota del 12.01.2024 prot. n. 1408, indirizzata al Signor Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale e a tutti i Consiglieri Comunali,ha formalizzato la richiesta “Assegnazioni Locali della ScuolaElementarediC/daScafa” per la realizzazione di “Centro Diurno di Inclusione Sociale a Sostegno dei Giovani con Autismo e Disabilità”…, in considerazione degli ambienti richiesti nella pec del18.12.2023 comprensivi di palestra e cucina… e atteso che rappresentano obiettivi che codesta associazione aspira ad ottenere nel prossimo futuro con locali più idonei…”.

RILEVATO Che il nostro Comune risulta privo di esperienze e di servizi di tal tipo, pur arricchito da enti del terzo settore che impegnano risorse e volontà per sviluppareazioni concrete nell’ambito, guardando in particolare ad alcuni aspetti e specificità della disabilità; allo stesso tempo, però è evidente l’assenza di luoghi di aggregazione che assolvano ai bisogni sopra detti e a cui si vuole dare risposta con quanto qui enunciato; Che quanto detto non rappresenta un problema/bisogno delle persone/famiglie con disabilità, ma unaproblematica/impegno che necessariamente deve investire la collettività, le istituzioni pubbliche e private, i servizi, nell’ottica di una presa di responsabilità civile condivisa e di co-costruzione di un sistema di welfare sociale integrato;Che il Centro Diurno rientra tra i servizi socio-assistenziali di cui alla L.R. 22/86, pertanto, lo sviluppo della presente progettualità,quale finalità a medio termine, mira alla concretizzazione di un centro che possa rispondere ai requisiti logistici, professionali ed organizzativi, al fine dell’iscrizione alla relativa sezione dell’apposito registro regionale.

Tutto ciò considerato, preso atto e rilevato,invitano la S.S.I. a convocare, con carattere d’urgenza, la Conferenza Permanente dei Capigruppo Consiliari, con il seguente o.d.g.: “Assegnazione Locali Comunali per la Realizzazione di un Centro Diurno di Inclusione Sociale a Sostegno dei Giovani con Autismo e Disabilità, giusta richiesta del 19/12/2023 prot. n. 38739 e integrata con nota del 12/01/2024 prot. n. 1408, per condividere le più opportune e tempestive iniziative, al fine di agevolare la co-costruzione di un sistema di welfare sociale integrato”.

Confidando in un positivo e tempestivo riscontro, l’occasione è gradita per porgere Cordiali Saluti.

Capo d’Orlando, 09 Febbraio 2024

I Consiglieri ComunaliF.to Mangano Renato Carlo (Capogruppo)

F.to Gazia Sandro

F.to Liotta Teodolinda

F.to Scafidi Felice

F.to Truglio Giuseppe