L’Associazione ALI onlus premiata a L’Aquila

Aquila – L’Associazione Latinoamericana in Italia ALI onlus comunica che il prestigioso Premio dell’Associazione “Barbara Micarelli, braccia aperte al bene” é stato assegnato ad ALI onlus. Gracias a nombre de todos los voluntarios de Italia y de Venezuela. La cerimonia di consegna del premio si terrà domenica 5 maggio 2019 alle 16,30 presso l’Auditorium Serricchi in Via Pescara, 4 all’Aquila.

L’associazione Alionlus, è stata costituita nel febbraio del 2004 a Sulmona (AQ), per volontà di un gruppo di italo-venezuelani desiderosi di condividere, attraverso attività culturali e artistiche, il loro bagaglio di esperienze di vita e di solidarietà colmato durante il loro percorso di emigranti nelle terre dell’America Latina. Ad inizio del 2016 A.L.I. ha istituito il progetto “ALI per Venezuela”, aderendo al Programa de Ayuda Humanitaria para Venezuela Inc. (P.A.H.P.V. Inc.), organizzazione non governativa, con sede a Miami, per far fronte alla grave emergenza sanitaria che aveva colpito il Paese, dedicandosi alla raccolta e spedizione di medicinali e presidi sanitari. Il P.A.H.P.V. riceve le donazioni che arrivano da tutto il mondo e le spedisce gratuitamente in Venezuela, dove vengono distribuite alla rete Caritas su tutto il territorio, agli ospedali, alle associazioni di volontariato e altri enti sanitari. Il Progetto è stato avviato dal dottor Edoardo Leombruni, presidente di A.L.I. e coordinatore del P.A.H.P.V. Inc. Italia e dal signor Lorenzino Cavallin con l’istituzione dei due primi centri di raccolta a Sulmona ed a Bassano del Grappa (Vicenza). Da allora se ne sono aggiunti altri venticinque, in diverse località italiane, gestiti da oltre 120 volontari, sia italo-venezuelani sia venezuelani costretti ad abbandonare il Venezuela e che non sono rimasti insensibili alla disperata condizione dei connazionali rimasti. Nel 2017 A.L.I. ha ottenuto il riconoscimento di Onlus.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com