Napoli, invasione di meduse nellʼarea protetta

Si prega di fare molta attenzione in caso di balneazione”, si legge sul cartello in spiaggia che, da qualche giorno, avvisa della presenza di migliaia di meduse del tipo “vespa di mare” nell’Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola.“Sfatiamo le leggende che le meduse stanno dove l’acqua è sporca o dove l’acqua è pulita… loro vanno semplicemente dove le porta il mare”, ammoniscono gli esperti del Csi. “Evitiamo le solite scene stupide e grottesche di mattanze di meduse per ‘ripulire’ il mare”, è il nocciolo del loro appello via Facebook, che si conclude con l’hashtag #anchelemedusehannodirittodivivere

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com