Polizzi (Pa), Operaio muore, forse colpito da un fulmine

Un operaio di 38 anni, Francesco Battaglia, è deceduto oggi pomeriggio a Polizzi Generosa mentre si trovava sul retro di un mezzo utilizzato per la raccolta differenziata dei rifiuti.

Il 38enne, nato a Cefalù ma residente a Collesano, aveva iniziato da poco il suo turno di lavoro durante un pomeriggio caratterizzato da un violento nubifragio. Per raggiungere i luoghi indicati nel suo itinerario di servizio Battaglia in un primo momento era stato accompagnato dagli agenti della polizia municipale, che lo avevano scortato per superari i vari allagamenti.

Mentre il 38enne era ormai rimasto da solo sarebbe stato attraversato dalla potente scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani, i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno potuto solamente constatarne il decesso. Toccherà agli investigatori chiarire la dinamica dell’incidente al quale non avrebbe assistito alcun testimone. In attesa di disposizioni sull’autopsia da parte del pm la salma è stata trasferita nell’obitorio del comitero comunale di San Guglielmo.

Secondo le prime testimonianze – dice il comandante dei vigili urbani Gioacchino Lavanco – sembra che l’operaio sia stato colpito da un fulmine. Il mezzo è stato sequestrato e il corpo dell’operaio sta per essere portato nell’obitorio del cimitero”. “Siamo stati investiti da una bomba d’acqua – aggiunge il sindaco Giuseppe Lo Verde -. Siamo sconvolti per quanto successo”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com