Coronavirus: Trump pensa a cure gratis senza polizza sanitaria

New York – L’amministrazione Trump sta pensando di lanciare un piano straordinario per consentire a ospedali e medici di curare gratuitamente persone senza assicurazione per contenere l’epidemia da coronavirus che si sta diffondendo anche negli Stati Uniti. In questo caso si seguirebbe il protocollo utilizzato per i disastri ambientali, tipo uragani, che prevede il rimborso totale da parte del governo federale per le cure mediche, l’assistenza e la riabilitazione. La misura riguarderebbe almeno 27,5 milioni di americani che non hanno polizia sanitaria. Il numero, riferito al 2018, registra un aumento di 1,9 milioni di persone rispetto all’anno precedente, quando gli americani senza polizia erano 25,6 milioni. Il dato e’ del Census americano, il centro federale di statistica. A oggi i casi accertati di infezione sono 118, trattati in sedici stati. I morti sono nove, tutti concentrati nell’area di Seattle, nello stato di Washington.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com