Torrenova (Me), Coronavirus, varchi e posti di blocco per arginare il non ascolto

Il primo cittadino di Torrenova, in prima linea contro chi non ottempera al decreto io resto a casa.

Non si placa l’ondata di persone che arrivano dal nord, come non diminuisce in maniera radicale la voglia di ottemperare al decreto io resto al sud.

Il sindaco di Torrenova, in pieno organico, sta cercando in tutti modi di far rispettare la legge piazzando veri e propri varchi nel paese.

Chi verrà transiterà privo di giustificati motivi sarà denunciato.

In ottemperanza dell’ordinanza firmata ieri, grazie all’insostituibile lavoro di polizia locale e dipendenti comunali addetti ai lavori esterni,abbiamo provveduto all’installazione dei varchi per intensificare i controlli e per impedire a chi non ha la giusta motivazione di circolare nel nostro paese.
Ricordo a chi sta rientrando nel nostro territorio e non lo comunica alle autorità competenti verrà IMMEDIATAMENTE DENUNCIATO!!!!!!!!!

Salvatore Castrovinci – Sincaco di Torrenova (Me)
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com