Falsi positivi al Covid, paura a Messina, l’Asp: “Dalle verifiche nessun nuovo caso”

Controlli e tamponi per sette persone al Papardo.

L’Asp Messina, in relazione a notizie diffuse da alcuni organi di informazione nelle prime ore di oggi, comunica che negli ospedali appartenenti messinesi, dalle verifiche effettuate, non sono presenti nuovi casi di positività al contagio Sars Cov2.

“Così come avviene quotidianamente vengono normalmente effettuate tutte le previste attività di sanificazione periodiche degli ambienti ospedalieri e degli ambulatori” spiega una nota dell’azienda. L’allarme sarebbe riconducibile ad alcuni kit di tamponi ammalorati in utilizzo all’ospedale Papardo che avrebbero accertato una falsa positività al Covid 19. L’ospedale, nel frattempo, aveva messo in atto tutte le procedure sanitarie previste nel protocollo anti-Covid, compreso la temporanea chiusura del Pronto soccorso.

Tutto sarebbe scaturito dalla positività di sette persone giunte in ospedale separatamente, per cause diverse e non legate al Covid 19, senza presentare alcuna sintomatologia riconducibile al coronavirus. Alcuni si erano presentati per un ricovero programmato, altri per accertamenti medici legati a ragioni sanitarie autonome.

La contemporanea e presunta positività di sette persone ha spinto la Direzione sanitaria del nosocomio messinese ad approfondire la vicenda. Sono bastati pochi minuti per constatare la poco attendibile rilevazione di alcuni kit di tamponi, circostanza già avvenuta all’ospedale “Barone Romeo” di Patti. Le sette persone sono state comunque poste in stanze separate e sottoposte a nuovo tampone rapido che ha dato esito negativo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com